Grottammare: quattro illustratori per i “Saluti da Grottammare”

2' di lettura 03/12/2015 - Cartoline d’autore per i “Saluti da Grottammare”: il progetto che unisce quattro illustratori e cerca aspiranti disegnatori tra i giovani è in partenza dai Centri ricreativi comunali, presto sedi di seminari sulla nona arte.

L’idea, nata su iniziativa del fumettista Michael Rocchetti (in arte Maicol&Mirco), ha raccolto l’adesione di altri tre illustratori residenti a Grottammare, Angelo Maria Ricci (disegnatore Diabolik), Alessandro Scacchia e Adriano De Vincentiis (definito “l’erede di Manara”), e l’accoglimento dell’Assessorato alle Politiche giovanili, impegnato nella stesura del bando di concorso finalizzato a individuare nuovi talenti tra la popolazione giovanile.

I quattro autori professionisti partecipano al progetto offrendo un disegno ciascuno da riprodurre in altrettante cartoline illustrate, inaugurando così la serie “Saluti da Grottammare” volta a rinnovare con originalità la promozione dell’immagine turistica cittadina.
In qualità di esperti, inoltre, faranno parte della giuria che individuerà le tre migliori opere giovanili partecipanti al concorso (una per categoria: 6-11 anni/ 12-18 anni/ 18-35 anni). I disegni premiati andranno a completare la nuova serie di cartoline ufficiali della Città di Grottammare.

L’apertura del bando è prevista per la metà di dicembre. Intanto, nelle ludoteche comunali si svolgeranno seminari di disegno, illustrazione e fumetto tenuti da Michael Rocchetti: il 10 dicembre workshop nella ludoteca Stile Libero (via del Mercato), il 14 dicembre nel Centro L’isola che c’è (via Firenze). L’iniziativa è gratuita e rivolta ragazzi dai 12 ai 18 anni.

“Ci siamo accorti - fa notare l’assessore alle Politiche giovanili, Lorenzo Rossi - di come, tra le sue tante eccellenze, Grottammare possieda anche quella di essere un comune densamente popolato di fumettisti: vi risiedono ben quattro autori professionisti. Su iniziativa di uno di loro, Maicol, che ringrazio, li abbiamo messi insieme per regalarci, ciascuno con il proprio stile, un ricordo della nostra città e per cercare di passare il testimone ai più giovani, che ci auguriamo negli anni a venire siano i nuovi protagonisti di una Grottammare ‘a fumetti’".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-12-2015 alle 15:14 sul giornale del 04 dicembre 2015 - 550 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di Cupramarittima, comune di San Bendetto del Tronto, Enrico Piergallini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/arfs





logoEV
logoEV