Monteprandone: precipita dal balcone e muore un 59enne, probabile il suicidio

Carabinieri, foto di repertorio 1' di lettura 13/08/2015 - Nella mattinata di giovedì 13 agosto, un uomo di origini napoletane ma residente nel comune è stato ritrovato privo di vita di fronte alla sua abitazione di via Gonzaga a Centobuchi di Monteprandone.

Il suo nome era Gennaro Liguoro, era disoccupato da diverso tempo e soffriva di una grave forma di depressione. Inutili i tentativi di rianimazione del personale del 118 giunti subito dopo l'allarme dei familiari E' stato constatato il decesso dell’uomo intorno alle 8. 30.

Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri. Dalle prime ricostruzioni, il 59enne era in casa con la moglie e i due figli maschi, di 28 e 25 anni, con i quali aveva spesso discussioni accese dai toni pesanti.

Intorno alle 6 di giovedì 13 agosto, un'altra, l'ennesima lite con il figlio minore per una banalità ovvero le chiavi dell'auto familiare: così l'uomo, ha spalancato la finestra e si è gettato nel vuoto, facendo un volo di otto metri. Questo il resoconto dei familiari, distrutti dalla tragedia.ad un certo punto ha






Questo è un articolo pubblicato il 13-08-2015 alle 15:29 sul giornale del 14 agosto 2015 - 765 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Comune di Monteprandone, Alessia Rossi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/am0E





logoEV