Massignano: la banda musicale è realtà

2' di lettura 22/04/2015 - Per iniziativa dell’Amministrazione Comunale si sta ricostruendo la banda cittadina, dismessa alla fine degli anni 80, che tanta rinomanza e notorietà ha dato a Massignano, facendolo conoscere anche al di fuori dei confini regionali.

All’inizio questa idea sembrava solo utopia invece ora è realtà. Ottima è stata la scelta del maestro Rinaldo Strappati molto preparato, docente del Conservatorio Statale musicale “G.B. Pergolesi” di Fermo. Una curiosità che lo riguarda, è il fatto che proviene, guarda caso, da un paese di nome Massignano frazione del comune di Ancona. Il maestro con impegno, pazienza e bravura sta riportando i vecchi musicisti ad ottimi livelli. La scuola di orientamento musicale gratuita, offerta dall’Amministrazione Comunale sta preparando oltre trenta allievi per arricchire la banda di nuovi elementi.

Tutti i nuovi allievi possiedono uno strumento musicale e stanno facendo grandi progressi a livello di tecnica e suono. Gli strumenti spaziano dai clarinetti, alle trombe e ai tromboni flicorni tenori. Affinché gli allievi imparino in modo adeguato per avere una giusta formazione occorre: motivazione, tempo e costanza nell’esercitarsi. I veterani della banda, ex componenti dell’allora Corpo Bandistico “Città di Massignano” con l’aiuto del maestro hanno approntato svariati brani con basi musicali e provato insieme alle nuove leve marcette per la banda.

Per chi volesse provare a cimentarsi con qualche strumento musicale può recarsi il venerdì dalle ore 15,00 in poi nel plesso scolastico dove si svolgono le lezioni di orientamento musicale. Per coloro che invece volessero assistere alle prove della banda, sempre il venerdì, possono presentarsi a partire dalle ore 18,00 presso la Sala Consiliare.

A breve ci sarà un’uscita pubblica con l’esibizione della banda per le vie del centro storico e un piccolo concerto con basi musicali dei componenti più grandi. La banda come in passato deve essere un centro di aggregazione sano, che accumuni, individui di diverse generazioni all’arte nobile della musica, definita come l’arte dei suoni che è in grado di sprigionare i veri sentimenti di un popolo.


di Luigi Verdecchia
redazione@viveresanbenedetto.it







Questo è un articolo pubblicato il 22-04-2015 alle 19:13 sul giornale del 23 aprile 2015 - 790 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Comune di Massignano, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/airA