Bonus lavoro, i fondi per gli sgravi con tagli ad asili e anziani

1' di lettura 20/04/2015 - Circolano notizie che per finanziare il bonus per incentivare le assunzioni a tutele crescenti saranno ridotti i fondi destinati all’assistenza agli anziani non autosufficienti e per gli asili nido.

Si ricorda che questi sono soldi destinati al Piano nazionale di azione e coesione, ai servizi di cura per l’infanzia e agli anziani non autosufficienti in conformità all’obiettivo europeo cd di «convergenza»; di durata triennale, scaduto quest’anno, ma prorogato al 2017.

La dotazione finanziaria totale è di 730 milioni, di cui 400 per i servizi di cura all’infanzia e 330 agli anziani non autosufficienti.

Credo che questa situazione, se fosse vera, è inaccettabile poiché non possiamo favorire le assunzioni, importanti, necessarie ed urgenti, colpendo ancora una volta le fasce più deboli della ns. società ovvero gli anziani non autosufficienti che già di per sé hanno redditi bassi e costi sempre crescenti per le loro patologie.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-04-2015 alle 14:33 sul giornale del 21 aprile 2015 - 420 letture

In questo articolo si parla di attualità, sindacati, ascoli piceno, uil pensionati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aij9





logoEV
logoEV