Incidente in via Calatafimi: individuato ed arrestato un 34enne

Polizia 1' di lettura 04/04/2015 - Nello scontro avvenuto nella notte di sabato 4 aprile nei pressi della stazione ferroviaria all’intersezione tra via Calatafimi e via Roma il conducente che non si era fermato allo stop era fuggito nonostante la collisione di notevole entità con un'altra macchina e senza neanche prestare soccorso all altro conducente rimasto ferito. La Polizia Stradale di San Benedetto del Tronto inviata sul posto è riuscita in breve tempo ad individuare il responsabile.

I militari raccolte le prime scarne informazioni, si sono messi alla ricerca del veicolo allontanatosi e anche grazie ad una scia lasciata dai liquidi presumibilmente dispersi dal radiatore danneggiato. L ’autovettura, con gravi danni e con il conducente ancora a bordo e ferito, è stata intracciata in pochi minuti nella vicina via Tebaldini.

Il conducente, N.V. di anni 34, anch’egli sanbenedettese, è stato trovato in stato di ebbrezza alcolica con un tasso superiore tre volte a quello consentito.

Quindi, ritenuto responsabile di fuga e omissione di soccorso in incidente stradale con lesioni in stato di ebbrezza alcolica è stato arrestato e l’autovettura da lui utilizzata sottoposta a sequestro.






Questo è un articolo pubblicato il 04-04-2015 alle 14:23 sul giornale del 07 aprile 2015 - 664 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, Alessia Rossi, articolo, polizia stradale San Benedetto del Tronto, incidente san benedetto del tronto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ahF9