3BMeteo: 'Acquazzoni e di freddo al Sud ed Adriatiche, ma da metà settimana sboccia la Primavera'

1' di lettura 06/04/2015 - Francesco Nucera: “Sud ed Adriatiche fino a martedì più penalizzate da instabilità e venti freddi dai Balcani, già più sole altrove”

Italia divisa in due sul fronte meteo fino a martedì; tempo instabile e clima freddo al Sud e medio adriatico, sarà in prevalenza soleggiato sul resto d'Italia” -a dirlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera, che aggiunge - “L'alta pressione solo da metà settimana conquisterà tutta l'Italia e le temperature subiranno un generale aumento”.

L'Italia continuerà ad essere interessata fino a martedì da aria fredda in arrivo dai Balcani; regioni Adriatiche e Meridione, i più penalizzati. Piogge intermittenti bagneranno in particolare Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Calabria, settori interni di Lazio e Campania, Lucania e Nord Sicilia; fiocchi di neve cadranno sui rilievi oltre gli 800-1200m, fino a quote di alta collina sulle Adriatiche. Sul resto d'Italia sarà bel tempo prevalente con pochi addensamenti sui rilievi e residui fenomeni sulla Romagna. Le temperature, seppur sotto media, saranno in lieve aumento al Nord e sulle regioni Tirreniche con valori massimi fino a 15-16°C, in lieve ulteriore calo invece al Sud e sulle Adriatiche. Aria frizzante di notte con qualche gelata anche in pianura al Nord.

Mercoledì sarà in prevalenza buono su gran parte d'Italia, eccetto per un po' di variabilità con qualche residuo piovasco su medio adriatico, Calabria e messinese. Le temperature subiranno un aumento soprattutto al Centro Nord. “Da giovedì l'alta pressione si affermerà sul Mediterraneo e la primavera ci mostrerà il suo volto più bello con clima decisamente mite” concludono da 3bmeteo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-04-2015 alle 11:41 sul giornale del 07 aprile 2015 - 397 letture

In questo articolo si parla di attualità, 3bmeteo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ahHg