La poesia protagonista al circolo 'Riviera delle Palme'

3' di lettura 31/03/2015 - Riprende con rinnovato slancio e tante nuove idee la programmazione culturale del circolo “Riviera delle Palme” di San Benedetto del Tronto. Nel segno della poesia contemporanea e delle sue straordinarie evocazioni si è, infatti, caratterizzata la ripresa delle attività con la partecipazione del poeta piceno Guido Monti.

A introdurre la serata, tenutasi come tradizione il quarto venerdì del mese, è stato il presidente Leo Bollettini che, dopo aver ringraziato per la calorosa partecipazione, ha preso spunto per illustrare alcuni dei principali progetti in cantiere con a fianco il segretario Guerino Di Bernardino. In sala erano presenti, tra gli altri, anche la famiglia Lupi insieme ad altri storici soci, la signora Francesca Rossi Bollettini e il fotografo/designer Roberto Cicchinè.

“Dopo una pausa di qualche mese, siamo lieti di ripartire con tanto entusiasmo e voglia di fare al cospetto di uno dei poeti più interessanti e apprezzati del panorama nazionale. Siamo certi che il nostro ospite saprà trasmetterci la sua carica emozionale e la sua forza d’immagine: due elementi cardini della scrittura in versi – ha ricordato in apertura il presidente Bollettini che ha poi proseguito – per quanto riguarda le nostre iniziative, possiamo dire che è tutto pronto per il concorso nazionale di narrativa e saggistica tascabile che vedrà, dopo una scrematura delle prime 40 opere, la scelta dei lavori vincitori da parte di una qualificata e pregiata giuria.

Quindi, sarà nuovamente fruibile e distribuita fra tutti i soci la rivista cartacea arricchita di nuovi contenuti, notizie e spunti di approfondimenti, così come saranno riproposti a cadenza mensile i caffè letterari e le cene del venerdì. Infine, e non per ultimo, è nostra intenzione riorganizzare, in collaborazione con alcuni partner e amici, il rinomato “Festival Internazionale di Poesia” autentico fiore all’occhiello dell’offerta culturale del Sud delle Marche e da sempre parterre per grandi interpreti italiani e stranieri. Di certo, si tratta di una sfida assai impegnativa e non facile, vista anche la scarsità di fondi economici a disposizione, ma siamo sicuri che saprà stimolare la voglia di lavorare e di raddoppiare gli sforzi da parte di tutti”.

Il clou della serata si è quindi avuto con la presentazione dell’ultimo lavoro “Fa freddo nella storia” (La stampa 2009) di Guido Monti che sta riscuotendo tante positive critiche e molto interesse da parte di pubblico ed esperti. L’autore piceno, dialogando con il presidente Bollettini, ha rimarcato il valore creativo dell’arte poetica quale strumento essenziale al servizio della verità, dell’indagine interiore e dell’educazione sentimentale.

La lettura poi di alcuni suoi componimenti come “Di Elda”, “Saronni”, “L’ultimo giorno di Giovanni Il mercenario” ha rappresentato il momento più intenso e condiviso di “una serata pienamente riuscita che farà da traino a ulteriori iniziative in calendario nelle prossime settimane” come hanno commentato gli organizzatori prima dei saluti.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-03-2015 alle 14:35 sul giornale del 01 aprile 2015 - 537 letture

In questo articolo si parla di cultura, circolo Riviera delle Palme San Benedetto del tronto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ahtV