'Fino a venerdì sole prevalente e clima mite, a Pasqua veloce peggioramento e calo termico'

3' di lettura 30/03/2015 - Edoardo Ferrara: “Solo su Alpi di confine qualche fenomeno e vento anche forte, bello prevalente altrove con punte di oltre 23-24°C.”

La Primavera mostrerà il suo lato più gradevole con bel tempo prevalente, anche se non per tutti” – conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara, che spiega – “l’alta pressione delle Azzorre non ci interesserà infatti in modo diretto e saremo comunque lambiti dalle grandi perturbazioni atlantiche. Quest’ultime penalizzeranno le Alpi di confine dove avremo spesso nuvolosità con anche qualche precipitazione, in genere nevosa dai 1500-2000m, soprattutto sui settori di confine valdostani, alto atesini, alta Ossola, livignasco. Sempre sulle Alpi il vento soffierà a tratti forte da Nord-Nordovest con raffiche talora superiori ai 100km/h sopra i 2000m; vento forte di Maestrale penalizzerà a tratti anche basso Tirreno ed Isole Maggiori, in particolare la Sardegna. Sul resto del Paese tempo tranquillo con sole prevalente sebbene i cieli non saranno sempre sereni ma di tanto in tanto solcati da nubi alte ma con scarso rischio di pioggia”.

“Mercoledì in verità verremo interessati da un impulso instabile ma con effetti assai modesti” – aggiunge l’esperto – “qualche veloce rovescio potrà interessare il Nordest le aree appenniniche, mentre il dato saliente riguarderà il vento, che sarà in ulteriore rinforzo dai quadranti settentrionali con foehn anche oltre i 70-80km/h sul Nordovest”

Le temperature si manterranno su valori pienamente primaverili e talora sopra le medie del periodo” – prosegue Ferrara – “martedì la giornata più mite con punte anche di oltre 23-24°C al Nordovest; sul resto del territorio si oscillerà mediamente tra i 18 ed i 23 gradi. Mercoledì invece ci attendiamo una flessione termica che sarà però più sensibile in montagna ed in particolare ancora una volta sulle Alpi di confine”.

Per la Pasqua la prognosi resta ancora molto incerta, ma sembra che verremo interessati da una veloce perturbazione in discesa dal Nord Europa” – conclude l’esperto –“con una veloce passata di piogge e rovesci da Nord verso Sud accompagnati da un calo delle temperature per ingresso di aria più fredda da Nord. Già a Pasquetta però il tempo dovrebbe già essere migliorato al Centronord, ancora incerto al Sud. Una situazione comunque molto delicata che necessita di ulteriori conferme ed aggiornamenti”.

A San Benedetto Del Tronto lunedì 30 marzo i cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l'intera giornata, non sono previste piogge. Durante la giornata la temperatura massima registrata sarà di 17.2°C, la minima di 8.4°C, lo zero termico si attesterà a 2625 m. I venti saranno al mattino deboli e proverranno da Nord-Nordovest, al pomeriggio deboli e proverranno da Est. Mare poco mosso. Nessuna allerta meteo presente.

Nel settore climatico litorale ascolano e fermano

Al mattino Nuvoloso per velature e stratificazioni anche compatte, al pomeriggio Poco o parzialmente nuvoloso, la sera Sereno, la notte Sereno o poco nuvoloso.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-03-2015 alle 10:31 sul giornale del 31 marzo 2015 - 376 letture

In questo articolo si parla di attualità, 3bmeteo, meteo San Benedetto del Tronto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ahqq





logoEV
logoEV