Controlli e Sicurezza: fermati 200 automobilisti, elevate multe ma nessuna situazione di spaccio nè droga

Posto di blocco dei Carabinieri 1' di lettura 26/03/2015 - La notte dei carabinieri della compagnia sambenedettese tra mercoledì 25 e giovedì 26 marzo è stata dedicata ad un intenso monitoraggio e un preventivo controllo del territorio a 360 gradi. A finire sotto la lente di ingrandimento dei carabinieri sono state circa 200 auto oltre a diversi locali della Riviera.

Non state individuate situazioni legate allo spaccio o al consumo di sostanze stupefacenti né all'abuso di alcol mentre sono state individuate un numero impressionante di violazioni al codice della strada ed elevate di conseguenza diverse multe agli automobilisti.

Durante un blitz all'interno di un locale della città di San Benedetto del Tronto è stato identificato un giovane italiano che aveva l'obbligo di dimora all'interno della sua abitazione ma che, invece, se ne stava in giro per il centro rivierasco insieme ad alcuni amici. E' stato denunciato per inottemperanza al provvedimento.

L'operazione dei militari della compagnia guidata dal capitano Pompeo Quagliozzi rientra in tutta una serie di controlli che sono stati disposti nell'ambito di un ampio monitoraggio del territorio finalizzato alla prevenzione dei furti e al contrasto dell'attività di spaccio di droga.






Questo è un articolo pubblicato il 26-03-2015 alle 19:49 sul giornale del 27 marzo 2015 - 403 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Alessia Rossi, articolo, controlli automobilisti San Benedetto del Tronto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ahiM





logoEV
logoEV