Monteprandone: anziani e socialità, al via il progetto 'Mano a Mano...Sentiamoci'

3' di lettura 23/03/2015 - L'iniziativa è promossa dalla Mano a Mano Società Cooperativa Sociale Onlus e realizzata insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno. L’intervento è stato presentato a seguito della pubblicazione dell'avviso per la presentazione di progetti emanato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno nell’anno 2014 ed è stato valutato dalla stessa Fondazione meritevole di sostegno.

Mano a Mano...Sentiamoci” intende implementare l’esperienza di un Centro di Ascolto Telefonico rivolto agli anziani soli, segnalati dall’Ambito territoriale Sociale XXI, dai Servizi Sociali comunali e dalle
famiglie, rispondendo al bisogno spesso inespresso, di inclusione sociale.

Il progetto, da gennaio 2015 a dicembre 2016, intende rispondere ai bisogni degli anziani soli o in situazioni di solitudine, attraverso l’ascolto e la ricerca condivisa (tra anziano e famiglia, con il
supporto dell’operatore del Centro di Ascolto) di possibili azioni per rimuovere il disagio, con modalità personalizzate, multidimensionali e flessibili. Attraverso il contatto con l’operatore e grazie
all’acquisizione delle informazioni l’anziano potrà sviluppare processi di autonomia nell’individuare le soluzioni più adatte per uscire dalla solitudine e potrà attivare percorsi di inclusione sociale che
renderanno la vita quotidiana più ricca di interessi e di relazioni umane.

Contemporaneamente si potrà promuovere la partecipazione degli anziani più motivati e più attivi a nuove forme di socialità e mutualità. Con i soggetti partner del progetto sarà sviluppato – attraverso una serie di incontri/seminari - un percorso di sensibilizzazione della popolazione anziana del territorio e delle famiglie, su tematiche di grande interesse anche per la ricaduta sui costi sociali e sulle finanze pubbliche, quali la prevenzione degli incidenti domestici, la prevenzione delle cadute, come migliorare gli stili di vita e mantenersi in salute, ecc.

L’esperienza progettuale, sarà comunicata ad una più vasta fascia di popolazione anziana attraverso l’informazione radiofonica e/o audio video.

Il progetto si realizzerà nei Comuni dell’Ambito Territoriale Sociale XXI e saranno partner dell’iniziativa, la Croce Verde e la Protezione Civile di San Benedetto del Tronto, Il Punto Giuridico
di San Benedetto del Tronto, il Comune di Monteprandone, la Parrocchia San Filippo Neri di San Benedetto del Tronto, con il Patrocinio della Provincia di Ascoli Piceno.

La Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno e Mano a Mano Società Cooperativa Sociale Onlus hanno scelto di mettere al centro del progetto “Mano a Mano...Sentiamoci” la comunità
sociale, sia nella lettura dei suoi problemi, sia nella ricerca e nell’attuazione delle soluzioni possibili, attraverso la edificazione di reti ed il coinvolgimento del più ampio numero di soggetti che operano nel
Terzo Settore. L’impegno condiviso è quello di generare un welfare di comunità che, ponendosi in relazione con la parte pubblica nonché con gli operatori economici che fossero interessati e
disponibili, sia in grado di rispondere ai bisogni della comunità, affrontando rischi e sfide sociali, e rendendo la comunità stessa partecipe e responsabile e ponendo quindi le basi per un rinnovato
clima di fiducia ispirato dal sentimento della condivisione e, soprattutto, dal senso di appartenenza ad una comunità che cerca al proprio interno le forze e le risorse per far fronte ai propri problemi ed
alimentare il proprio futuro.

Per informazioni: info@manoamanocoop.it - Referente del progetto: Angela Speca 349 4405405.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-03-2015 alle 16:48 sul giornale del 24 marzo 2015 - 436 letture

In questo articolo si parla di attualità, Comune di Monteprandone, Mano a Mano Società Cooperativa Sociale Onlus, progetto 'Mano a Mano...Sentiamoci'

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ag8Q





logoEV
logoEV