Soccorso in mare un marittimo di 54 anni

1' di lettura 20/03/2015 - Nella serata di giovedì 19 marzo la Capitaneria di Porto di San Benedetto si è attivata per dare assistenza ad un marittimo (V.I.G. di anni 54) colpito da un malore a bordo di un peschereccio del porto di San Benedetto del Tronto.

La richiesta di soccorso è arrivata intorno alle 21.30, la Centrale Operativa ha inviato subitaneamente in porto un’equipe medica che si è imbarcata sulla motovedetta SAR CP 843.

Dopo circa 50 minuti dall’allerta si è raggiunto il motopesca, provveduto alle prime operazioni di soccorso e trasbordato il marittimo per il rientro in porto.

Giunto in banchina l'autoambulanza lo ha condotto al Madonna del Soccorso in cui si trova al momento in buone condizioni.

Il Comandante del porto Sergio Lo Presti ha espresso soddisfazione per il livello di coordinamento raggiunto, anche sulla scorta di un’apposita convenzione oramai in atto da anni col 118, che ha consentito di prestare assistenza medica in modo rapido ed efficace.






Questo è un articolo pubblicato il 20-03-2015 alle 11:31 sul giornale del 21 marzo 2015 - 541 letture

In questo articolo si parla di cronaca, capitaneria di porto di san benedetto del tronto, Alessia Rossi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ag1B





logoEV
logoEV