Grottammare: riprendono le lezioni di cinema con 'Il delitto Von Kleist' di Herzog

2' di lettura 19/03/2015 - Dopo più di un mese di forzata sospensione riprende con rinnovato vigore la rassegna "La conquista dell'inutile" organizzata dall'Associazione Blow Up di Grottammare e dedicata al grande regista Werner Herzog. Terminata anticipatamente la sezione dedicata ai film del maestro tedesco, restano due appuntamenti finali di approfondimento che si presentano molto interessanti e stimolanti.

Il primo, sabato 21 marzo presso la Galleria d’arte OPUS di Grottammare alle ore 16.00, sarà IL "DELITTO" VON KLEIST, una LEZIONE DI STORIA DELL’ARTE HERZOGHIANA a cura di Luca Parmegiani (docente di Storia dell’Arte, saggista).

Si tratta di un pomeriggio "saltato" il 10 gennaio scorso e che ora andiamo a "recuperare". Il secondo appuntamento sarà per mercoledì 25 marzo presso la Sala Kursaal a Grottammare, alle ore 21.15: una conversazione con Ennio Brilli (fotoreporter, redattore di Smerilliana) sui suoi progetti fotografici MANAUS e IQUITOS, realizzati nei luoghi di lavorazione del capolavoro herzoghiano Fitzcarraldo. Sabato 21 marzo intanto si ripartirà con un percorso che si propone come consuntivo sul lascito Romantico.

Come afferma Luca Parmegiani, curatore dell’incontro, “le certezze di Artaud su Van Gogh. Il suicidato della società (1947) ben potrebbero applicarsi al delitto von Kleist (1777-1811) convergenti come sono nel metafisico rifiuto della Società e delle sue implicite norme. La psicanalisi ha fornito in entrambi i casi solo letture ‘parziali’ né la silhouette psicologica ritagliata da Sartre per Baudelaire è riuscita a motivare la reale portata del contrasto Individuo/Società.

Ripercorrere l’Europa promessa dal Neoclassicismo ma non pervenuta alla generazione malaticcia dei Romantici offre l’imperdibile occasione di ripensare ai citati ‘uomini illustri della modernità’ in termini non più sinteticamente biografici ma nella pienezza della loro fatale Necessità a chiarimento dell’attuale sciagurato tempo.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2015 alle 19:50 sul giornale del 20 marzo 2015 - 418 letture

In questo articolo si parla di cultura, Associazione BlowUp

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/agZf





logoEV