Ancora pochi giorni per inviare i racconti al concorso dedicato a Lea Garofalo

2' di lettura 17/03/2015 - Il Comitato Pari Opportunità dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Ascoli Piceno e l’ Associazione culturale “I luoghi della scrittura”, indicono la 2^ edizione del Concorso di Poesia e Narrativa dedicato a Lea Garofalo“ Donne Sopra le righe”, aperto a donne e uomini, di qualsiasi nazionalità, cultura, etnia.

Il concorso prevede 2 sezioni:

Sezione A STUDENTI) – Racconto o poesia, tema libero inviato da ragazze/i delle scuole secondarie di 2° grado della Provincia di Ascoli Piceno, la cui domanda verrà inviata tramite l’Istituto scolastico di appartenenza;

Sezione B LIBERA) – Racconto o poesia, tema libero, aperto a uomini e donne senza limiti di età. Può essere inviato un solo racconto o una sola poesia.

Le opere dovranno pervenire a mezzo posta certificata al seguente indirizzo Pec: ordine.ascolipiceno@pec.commercialisti.it ed inviate per conoscenza all’indirizzo mail: cpo.odcecap@libero.it entro l’ 22.03.2015 CON OGGETTO: “CONCORSO DI POESIA “DONNE SOPRA LE RIGHE” SEZIONE A o SEZIONE B. Per il primo classificato di ogni sezione è previsto un premio di euro 150,00. Per gli altri partecipanti sono previste pergamene ricordo e premi dagli sponsor.

E’ possibile recuperare il bando integrale dal sito del Comune di San Benedetto del Tronto (sezione bandi di gara/avvisi pubblici http://www.comunesbt.it/Engine/RAServePG.php/P/1539610010100/M/260610010115) o scrivendo sulla barra di FB “DONNE SOPRA LE RIGHE”.

La Presidente del Comitato pari Opportunità D.ssa Cinaglia Anna Rita dichiara “ questo è un premio che non si ferma in un unico spazio o dimensione, vuole essere un momento di riflessione sulle problematiche del mondo femminile, e dall’amore al lavoro, dalla nostalgia al futuro, dalla gioia alla violenza. Questo bando è aperto a tutti, e spero che molti si possano lasciar tentare dal computer o dal foglio di carta per raccontarci la loro storia, memorie custodite, sensazioni, stati d’animo, o un ricordo che graviti intorno al mondo femminile.

Questo è un invito a seguirci, e regalare emozioni che solo la poesia può fare, e svegliare le coscienze sopite sul fronte femminile. Gli elaborati possono essere: brevi racconti, poesie o anche testi per canzoni. Mi aspetto un grande contributo dal mondo della Scuola a cui è dedicata una sezione, e per questo faccio appello ai Dirigenti scolastici e agli Insegnati di lettere. Si ringrazia l'Amministrazione del Comune di San Benedetto del Tronto nella persona dell'Assessore Sorge, sempre presente ed attenta alle problematiche di genere.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-03-2015 alle 18:03 sul giornale del 18 marzo 2015 - 444 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/agSK





logoEV