Monteprandone: trenta dipendenti di una cooperativa da oggi sono disoccupati

1' di lettura 16/03/2015 - Trenta lavoratori di una cooperativa che presta servizio presso i magazzini Eurospin di Monteprandone da oggi sono senza lavoro. La motivazione della loro cessazione del lavoro è dovuta alla mancata accettazione delle nuove condizione esecutive e retributive imposte dal datore di lavoro subentrato con un nuovo appalto da poco tempo.

Mercoledì mattina 18 marzo si terrà una manifestazione dei lavoratori rimasti senza lavoro, presso la piattaforma del Centro Logistico Marconi a Centobuchi. Un’altra difficile situazione lavorativa nel Piceno che si va ad aggiungere alle tante chiusure di aziende e fabbriche che hanno lasciato a casa centinaia lavoratori negli ultimi anni nella Vallata del Tronto.


di Roberto Guidotti  
redazione@viveresanbenedetto.it





Questo è un articolo pubblicato il 16-03-2015 alle 22:39 sul giornale del 17 marzo 2015 - 682 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di San Bendetto del Tronto, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agPT





logoEV