Sicurezza sul lavoro: in arrivo due i mportanti provvedimenti

Lavoro nero 2' di lettura 13/03/2015 - Il primo riguarda l'obbligo del patentino per gli addetti alla conduzione, l 'altro i termini di revisione per gli addetti all'impiego dei gas tossici. Di seguito l'esplicazione dei provvedimenti.

1. ABILITAZIONE ALL’USO DELLE MACCHINE AGRICOLE: RINVIATO AL 31 DICEMBRE 2015 L’OBBLIGO DEL PATENTINO PER GLI ADDETTI ALLA CONDUZIONE

Con il decreto Milleproroghe, approvato lo scorso 26 febbraio, è stato prorogato al 31 dicembre 2015 il termine ultimo per la partecipazione ai corsi di abilitazione per l’utilizzo di macchine agricole, per tutti coloro che entro tale data, non possono dimostrare di possedere almeno due anni di esperienza nell’utilizzo di queste attrezzature.

Durata dei corsi
addetti che NON Possono dimostrare almeno due anni di esperienza, anche non continuativa, al 31 dicembre 2015: devono partecipare a un corso di 8 ore entro il 31 dicembre 2015 (precedentemente previsto per il 22 febbraio 2015);
addetti che Possono dimostrare almeno due anni di esperienza, anche non continuativa, al 31 dicembre 2015: devono effettuare un corso di 4 ore entro il 13 marzo 2017.

Come si dimostra l’esperienza?
Sono disponibili delle autocertificazioni (redatte ai sensi del DPR 445/2000) da compilare a cura degli addetti all’utilizzo di macchine agricole.
Queste dovranno essere esibite in caso di controlli degli organi preposti:
il lavoratore autonomo o datore di lavoro autocertificherà la propria esperienza ed eventualmente quella dei propri collaboratori familiari;
il dipendente autocertificherà la propria esperienza nell’utilizzo delle macchine agricole, indicando la/le aziende dove ha acquisito questa esperienza

2. ADDETTI ALL’IMPIEGO DI GAS TOSSICI: TERMINE PER LA REVISIONE DELLE PATENTI RILASCIATE NEL 2010

È stato pubblicato nella G.U. n. 54 del 6 marzo 2015, il Decreto 7 gennaio 2015:”Revisione delle patenti di abilitazione per l’impiego di gas tossici rilasciate o revisionate nel periodo 1° gennaio - 31 dicembre 2010”.
La patente è prevista dall’art. 26 del Decreto n.147/1927, che richiede apposita autorizzazione per l’utilizzazione, custodia e conservazione dei gas tossici.

Gli addetti all’impiego di gas tossici devono essere persone di accertata idoneità fisica e morale e di riconosciuta professionalità attestata dalla patente la quale è soggetta a revisione periodica quinquennale, può essere revocata in ogni momento quando vengono meno i presupposti del suo rilascio e decade se non è rinnovata in tempo utile, come stabilito dall’art. 35 del Decreto n. 147/1927.

I contenuti dell’Art. 1 del DECRETO 7 gennaio 2015

1.È disposta la revisione delle patenti di abilitazione per l’impiego dei gas tossici rilasciate o revisionate nel periodo 1° gennaio - 31 dicembre 2010. Il presente decreto sarà inviato agli organi di controllo per la registrazione e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Consulta il testo del Decreto 7 gennaio 2015 pubblicato in GU


da Dipartimento Sicurezza Cgil Cisl Uil di Ascoli Piceno





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-03-2015 alle 12:59 sul giornale del 14 marzo 2015 - 622 letture

In questo articolo si parla di attualità, Dipartimento di sicurezza Cgil Cisl Uil di Ascoli Piceno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/agHo





logoEV