50°edizione della Tirreno-Adriatica: la settima tappa ancora a San Benedetto

3' di lettura 13/03/2015 - Anche quest’anno San Benedetto del Tronto ospiterà la tappa finale della storica gara ciclistica Tirreno – Adriatica, alla sua 50° edizione. La Corsa dei due mari, seconda per importanza dopo la Milano – Sanremo e nata in contrapposizione alla Parigi – Nizza, rappresenta un evento eccezionale nel mondo del ciclismo e un vanto particolare per San Benedetto che la ospita da 49 anni.

Fortemente voluta e desiderata da Francesco Marcheggiani (scomparso purtroppo sei anni fa) che nel lontano 1966 fece del tutto per spostare la finale della corsa da Pescara a San Benedetto riuscendo nell’impresa il testimone passa oggi alle figlie Mariella e Daniela.

La famiglia Marcheggiani ha infatti deciso di continuare la tradizione di famiglia cooperando all’organizzazione della corsa e premiando con una targa il ciclista vincitore della tappa sambenedettese.
“Per San Benedetto è sicuramente un’ottima occasione di visibilità e di ritorno per il territorio”ha spiegato il vicesindaco Fanini, rivelando che il contributo da parte del Comune è stato di 55 mila euro, 5 mila in meno rispetto agli anni scorsi.

“Abbiamo sostenuto questa corsa anche quando nessuno ci credeva e abbiamo ottenuto risultati importanti”ha concluso il Sindaco promettendo una festa doppia per il prossimo anno in occasione dei 50 anni della Tirreno- Adriatica a San Benedetto.

In occasione dell’evento molte saranno le iniziative che coinvolgeranno le scuole della città: in particolare l’Associazione sportiva Pedale Rosso Blu realizzerà un incontro con la scuola Isc Sud per dare dimostrazioni tecniche sulla disciplina del ciclismo.

La partenza della settima tappa sambenedettese è prevista per martedì 17 Marzo alle ore 13.30 da Viale Tamerici (all’altezza del ristorante Molo sud) e si concluderà con l’arrivo alle 16.10 in Viale Buozzi. Dieci i kilometri che verranno percorsi in una gara a cronometro individuale. 22 le squadre partecipanti che arriveranno da mezzo mondo(Svizzera, Stati Uniti e Australia giusto per dirne un paio) e molti gli ospiti in arrivo per la competizione, personalità autorevoli del mondo del ciclismo come Saronni e, in attesa di conferma, Dino Zandegù.

Presenti alla conferenza stampa il Sindaco Gaspari, il vicesindaco Eldo Fanini, Sonia Roscioli- organizzatrice dell’evento- Daniela e Mariella Marcheggiani.

Di seguito le modifiche alla viabilità dalle ore 9 del 17 Marzo fino al termine della manifestazione.
Divieto di transito nelle seguenti vie cittadine:
Via Colombo (nel tratto compreso tra Piazza Sciocchetti e via Fiscaletti); via Fiscaletti; Via Sciocchetti; via Pasqualini; viale Marinai d’Italia; via dei Tigli; via degli Oleandri; viale Trieste; viale Marconi; via Scipioni; viale Europa; via Rinascimento; via d’Acquisto; via San Giacomo; Piazza Vittime del Terrorismo; Piazza delle stragi; via Fratelli Cervi (nel tratto compreso tra Piazza Vittime del terrorismo e delle Stragi e via Laureati); via Laureati; via del Mare; via Carru; via dei Mille; via Maffei e via Tedeschi (tratto tra via Maffei e viale Europa).


di Valentina Vagnoni
redazione@viveresanbenedetto.it







Questo è un articolo pubblicato il 13-03-2015 alle 19:30 sul giornale del 14 marzo 2015 - 800 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo, Valentina Vagnoni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/agIV





logoEV
logoEV