9 marzo 2015

...

La primavera è in arrivo e la bella stagione sarà inaugurata con un corso di Erboristeria, organizzato dall'Associazione Tandem Interculturale Onlus e curato dalla dottoressa Fabrizia Pacchioli. Le 7 lezioni previste, saranno dedicate ai rimedi naturali più utili per affrontare al meglio questo periodo dell’anno e alle nozioni di base della fitoterapia per farsi una visione d’insieme di questa affascinante materia.


...

Sviluppare e accrescere nei più giovani la cultura della sicurezza stradale: è questo l'intento della campagna formativa promossa dalla Provincia, in linea con l'obiettivo europeo di ridurre del 50% il numero di vittime di incidenti entro il 2020, che vede coinvolti in una serie di iniziative ragazzi di alcune classi superiori di quarta e quinta.



...

Ha debuttatovenerdì 6 marzo al teatro Margherita di Cupra Marittima, la nuova commedia dei Liberi Teatranti. Come da pronostico la compagnia cuprense non ha tradito le attese ed è riuscita nell'intento di far divertire il portando in scena un adattamento del componimento del grande Scarpetta “Mettiteve a ffa l'ammore cu mme”, dal titolo “Perché non me lo avete detto prima”. La commedia napoletana è decisamente nelle corde dei Liberi Teatranti che anche questa volta centrano l'intento di far vivere per un paio d'ore al pubblico uno spaccato familiare anni '50.


...

La ricorrenza ha radici antiche, infatti risale al 1908, quando le maestranze di una industria tessile americana hanno scioperato per protestare contro le condizioni disumane in cui erano costrette a lavorare.


...

“Donne in movimento” è una manifestazione che non poteva mancare in occasione della festa della donna che si svolgerà l' 8 marzo, con partenza dal Centro commerciale Porto Grande. Si tratta di una iniziativa che rientra nel progetto “Salute in cammino” promosso dall’Associazione di volontariato Delta, in partenariato con l’U.S. Acli Marche e con Coop Adriatica, finanziato dal Fondo dell’Osservatorio Nazionale per il Volontariato – Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (ex legge 266/1991).


...

Il 7 Marzo, presso la Sala Giunta del Comune di San Benedetto del Tronto, è stato presentato lo studio (con dati aggiornati al dicembre 2014) sul cambiamento climatico a cura del Professore Massimiliano Fazzini – Docente rischio climatico e geomorfologia all’Università di Ferrara - e presentato dall’Assessore all’Ambiente Paolo Canducci.


...

La toponomastica secondo la Treccani.it è “ lo studio fondamentalmente linguistico dei toponimi o nomi di luogo, sotto l’aspetto dell’origine, della formazione, della distribuzione, del significato ecc.” In un certo senso questi studi possono dire molto sulle origini, le usanze i costumi di un paese o di una città. Abbiamo preso in esame i nomi delle vie e piazze di San Benedetto, in particolare la divisioni tra le vie intestate agli uomini e alle donne.



...

«Favolosamente Insieme», ogni lunedì e mercoledì, nelle ludoteche comunali per due ore dedicate alla lettura e allo sviluppo delle capacità narrative e creative dei bambini. E’ questo l’obiettivo del nuovo laboratorio in partenza nei centri ricreativi l’Isola che c’è e Stile Libero, rispettivamente il lunedì e il mercoledì, dalle 17 alle 19. Si comincia lunedì 9 marzo.


...

'I gruppi di minoranza di Monsampolo del Tronto Movimento Cinque Stelle e Insieme Per Fare, rendono noto che a seguito di una riunione informale con l’amministrazione comunale tenutasi in data 4 marzo 2015 sono venuti a conoscenza che con decorrenza del 13 aprile 2015 si procederà alla chiusura dell’Ufficio Postale di Monsampolo del Tronto sito in via Serafino Balestra n. 10/12.'


...

Il sambenedettese Massimo Liberati, macchinista della nave da pesca Idra Q. e il capitano Sandro De Simone di Martinsicuro, arrestati il 2 marzo dalle autorità del Gambia dopo dieci giorni passati in stato di fermo per una presunta violazione nella dimensione delle maglie della rete del peschereccio si troverebbero al momento in condizioni precarie 'fisiche e mentali'.


...

'Con questo candidato possiamo vincere. Con questa iniziativa abbiamo anche dato un bel contributo al programma del centrosinistra per le prossime regionali'. Così Valeria Fedeli, vicepresidente del Senato, durante il dibattito 'L'Italia riparte dalle donne', organizzato dal pd provinciale di Pesaro Urbino, che ha visto la partecipazione della senatrice Pd Camilla Fabbri e del candidato del centrosinistra per il governo della regione Marche, Luca Ceriscioli. Iniziativa, moderata dalla giornalista Silvia Sinibaldi, si è tenuta, sabato, al centro Arti Visive Pescheria, a Pesaro.


...

Nella 25A giornata i rossoblù portano a casa un'altra vittoria e questa volta in trasferta, a Scoppitto in una partita non facile ma che serve a dare la continuità necessaria in questa delicata fase del campionato. Un prim tempo senza troppe emozioni se non il rigore del vantaggio realizzato dal solito Tozzi Borsoi al 33' e il pareggio di testa di Valente pochi minuti dopo. La ripresa è più sferzante, più ritmo e più gioco, Paolucci presenta un nuovo assetto di squadra e pare azzeccarci. L' Amiternina è pericolosa in più occasioni poi la Samb chiude la partita al 42' con Pepe e porta a casa una vittoria sofferta e contestata. Ma si sale a 48 con la Maceratese in testa che non perde un colpo.



...

In occasione dell'8 marzo l'Amministrazione comunale di Ripatransone ha invitato la dott.ssa ripana Simonetta Mozzoni a relazionare la sua tesi di laurea in filosofia dal titolo 'La violenza sulle donne'. «La 'festa della donna'» dichiara la delegata alle pari opportunità Diana De Angelis «deve essere il momento per riflettere sulla condizione femminile contemporanea, per chiedersi cosa si possa fare concretamente per porre un freno ai numerosi casi di violenza sulle donne, che troppo spesso riempiono le pagine di cronaca». Il lavoro che verrà presentato parte dall'analisi della violenza sessuale, cercando di capire che cosa sia, come si manifesta e quali forme si verificano con maggiore frequenza.



...

Un Paese più digitale ma anche più moderno e facile per i cittadini, le imprese e la Pubblica Amministrazione: è l’obiettivo principale del Piano strategico Poste 2020, che prevede il lancio del nuovo servizio WiFi gratuito, facile e sicuro negli uffici postali.


...

Lle squadre del servizio Aree Verdi, supportate da due ditte esterne, per rimuovere i pini caduti e quelli pericolanti che minacciano di abbattersi al suolo. Ad oggi sono circa una sessantina gli alberi, in gran parte pini, abbattuti dal vento e in fase di rimozione, ma è probabile che dall'esame delle condizioni, molte altre piante, debbano essere rimosse perché a rischio di cedimento.


7 marzo 2015


...

Nella notte tra giovedì 5 e venerdì 6 marzo, il forte vento che ha sferzato San Benedetto del Tronto ha compiuto una vera strage di piante, soprattutto pini. Esemplari sia di Alepensis sia di Pinea sono stati abbattuti dalle raffiche in diverse zone della città. A partire dal tardo pomeriggio di ieri si segnalavano crolli in viale dello Sport, in via Mare, in via Marradi, in contrada Monte Aquilino oltre ad una serie di piante presenti nelle pinete di via Paolini e viale Buozzi. In particolare, nella pineta cosiddetta “Bambinopoli” sono tantissime le piante abbattute o che dovranno esserlo: in un’area adiacente alle bancarelle di viale Marinai d’Italia la sensazione è di trovarsi dinanzi agli effetti di un’esplosione.





...

“Sud e Abruzzo continuano a fare i conti con il maltempo a causa del ciclone che dal Tirreno si sta portando verso lo Ionio” – lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega – “uno dei protagonisti di questa nuova ondata di maltempo è stato senza dubbio il vento, che ha soffiato con particolare violenza su diverse regioni raggiungendo raffiche persino da uragano di categoria 2 sulla Toscana. Tanta forza è ascrivibile anche all’intensificazione particolarmente rapida del vortice ciclonico che si è formato sul Tirreno, in gergo definita come ‘ciclogenesi esplosiva’, che ha determinato una elevata differenza di pressione tra la Francia ed appunto il Tirreno. Ora questo vortice si sta spostando verso lo Ionio e, pur indebolito, rinnova piogge, rovesci e nevicate anche a quote basse al Sud, Sicilia e sull’Abruzzo.”




...

Il Presidente della Provincia Paolo D'Erasmo, di concerto con i sindaci del Piceno, ha chiesto alla Regione Marche di intervenire con urgenza presso la Presidenza del Consiglio del Ministri - Dipartimento di Protezione Civile, al fine di ottenere la dichiarazione dello stato di emergenza per tutto il territorio provinciale, in conseguenza dei gravissimi danni provocati dagli eccezionali eventi meteorologici degli ultimi tre giorni.



...

Lo scorso 4 marzo, a Offida, si è svolto l'incontro tra l'assessore ai Servizi sociali, Pietro Antimiani, e un rappresentante dell'associazione I Girasoli onlus per il progetto Anziani Cre-attivi, che ha come obiettivo la valorizzazione delle persone over 65, tramite la socializzazione e la relazione delle persone, la trasmissione delle tradizioni, degli usi e dei costumi locali, e promuovendo stili di vita salutari.


...

Terminato l’iter riguardante il concorso di idee per architetti RI.U.SO. torrente albula promosso dal club Rotary San Benedetto del Tronto Nord in collaborazione con l’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori, il patrocinio della Provincia di Ascoli Piceno e del Comune di San Benedetto del Tronto.


...

In attesa di riunire la giunta comunale per avviare l’iter di richiesta dello stato di calamità naturale, riunione fissata alla prossima settimana, il sindaco Enrico Piergallini ha inviato alla Direzione regionale della Protezione civile la segnalazione dei danni procurati dal maltempo del 5 marzo, come richiesto dallo stesso Dipartimento.



6 marzo 2015


...

La terra è tornata a tremare a San benedetto in due eventi, una prima scossa il giorno 02/Mar/2015 di magnitudo 3.4 alle ore 19:18 e un’altra il giorno seguente, di magnitudo 2.2 avvenuta alle ore 17:30 con epicentri localizzati in mare a breve distanza l’una all’altra e in corrispondenza di una faglia sismogenetica importante disposta parallelamente alla nostra costa a una profondità che va dai 3000 ai 9000 metri ed è in attesa di un magnitudo di 5.5. Questi dati sono riportai nel sito ufficiale degli INGV e disegnano un quadro generale riguardo ai rischi sismici non molto rassicurante.