Ad Ascoli il convegno 'L.I.F.E Lavoro, Integrazione, Futuro, Economia'

3' di lettura 25/11/2014 - Giovedì 27 novembre 2014 a partire dalle ore 10.00, presso la Sala dei Savi – Palazzo dei Capitani ad Ascoli Piceno, si terrà il convegno conclusivo del Progetto L.I.F.E. I dati e i risultati ottenuti, le criticità del territorio e non solo. Un’occasione importante per fare il punto, sulle esperienze attuate e sui possibili sviluppi dell’inserimento lavorativo nella Provincia di Ascoli Piceno.

L.I.F.E Lavoro, Integrazione, Futuro, Economia è il progetto della Cooperativa Ama - Aquilone, nato in stretto accordo con le aziende del territorio, sostenuto economicamente dalla Fondazione Prosolidar Onlus che mira all’accompagnamento dei destinatari (principalmente persone in fase di conclusione del programma terapeutico per tossicodipendenti e quelle indicate dai Servizi per le tossicodipendenze locali) in un percorso complesso di riqualificazione delle competenze attraverso la partecipazione a laboratori professionalizzanti brevi.

Iniziato nel mese di gennaio 2012, L.I.F.E ha avuto una durata triennale ed è nato con l’obiettivo primario di fornire alle persone con problemi di dipendenze, gli strumenti per un concreto inserimento lavorativo, grazie alla formazione professionale e all’offerta di strumenti operativi che tengono conto delle singole potenzialità e attitudini. Il cuore del progetto è stato un lavoro di networking tra i servizi per le tossicodipendenze, i destinatari, il territorio e le imprese locali.

Nell’ambito del piano di lavoro sono stati sviluppati laboratori professionalizzanti, sia sulla base delle propensioni e attitudini dei singoli partecipanti, che sulla base dell’offerta territoriale, in termini di lavoro subordinato e non. La scelta tematica dei laboratori è stata frutto di un’indagine sulle necessità del territorio, poi razionalizzata attraverso la somministrazione di questionari. Sulla base dei risultati dello studio si sono avviati i colloqui di orientamento e la conseguente progettazione e la realizzazione dei laboratori che hanno un taglio puramente pratico e sono stati realizzati in collaborazione con le aziende del territorio. 


All'interno del convegno, che ha in oggetto la presentazione dei risultati dei tre anni di lavoro, la prima parte della mattinata sarà dedicata all’analisi dei dati, mentre la seconda parte sarà strutturata in una tavola rotonda dove i rappresentati istituzionali del mondo del lavoro metteranno in campo conoscenza e esperienza per proporre soluzioni, fare rete e creare nuove opportunità.

Apriranno la mattinata il Sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli e il Presidente della Cooperativa Ama – Aquilone Francesco Cicchi, per i saluti istituzionali. Seguirà l’analisi dei dati a cura della referente del progetto Paula Beatriz Amadio della Cooperativa Ama – Aquilone.
Parteciperanno alla tavola rotonda: Enrico Quarello Coordinatore Direzione Soci 
Coop Adriatica, Luciana Delle Donne fondatrice di "Officina Creativa" e del marchio "Made in carcere", Marco Vincenzi Coordinatore del progetto "Sulla Soglia" e Antonio Secchi -
Regione Marche - Servizio Industria, Artigianato, Istruzione, Formazione e Lavoro
P.F., Servizi per l'Impiego, Mercato del Lavoro, Crisi occupazionali e produttive.

Le conclusioni sono affidate ad Agostino Megale della Fondazione Prosolidar Onlus e Segretario Generale FISAC CGL. Il convegno che si terrà giovedì 27 novembre dalle ore 10.00 alle ore 14.00 è aperto al pubblico e vuole essere un’occasione per fare il punto sulle esperienze attuate e sui possibili sviluppi, in una situazione di crisi che vede drammaticamente contrarsi gli spazi di inserimento lavorativo.


da Ama-Aquilone
Cooperativa Sociale Onlus





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2014 alle 21:52 sul giornale del 26 novembre 2014 - 644 letture

In questo articolo si parla di attualità, castel di lama, ama-aquilone, cooperativa sociale onlus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ab4A





logoEV