Massignano: in bicicletta per protestare contro le centrali a biomassa

1' di lettura 23/11/2014 - Domenica 23 novembre in una bella giornata di sole, si è svolta la ciclo-passeggiata organizzata dal Comitato Marina di Massignano per protestare contro gli impianti a biomassa.

Si è partiti alle ore 10,00 in circa 50 ciclisti, non solo locali ma provenienti anche dai paesi limitrofi, dall’area di servizio Esso, con qualche iniziale problema di foratura dovuto al fatto che durante la notte erano stati disseminati dei chiodi nuovi lungo la parte destra della strada statale fino al bivio con la Val Menocchia.

Rimediato al disagio, il gruppo di ciclisti ha percorso il tour stabilito per far rientro al punto di partenza alle ore 12,30, un po’ stanchi ma felici per l’iniziativa. Epilogo di tutto l’estrazione della lotteria che aveva come premio un cesto di prodotti biologici e pranzo a menù per chi aveva prenotato.

Il Comitato Marina di Massignano non si ferma e continua la sua battaglia contro le centrali a biomassa, il prossimo impegno sarà la raccolta di firme nel Comune di S.Benedetto del Tronto.


di Luigi Verdecchia
redazione@viveresanbenedetto.it





Questo è un articolo pubblicato il 23-11-2014 alle 22:21 sul giornale del 24 novembre 2014 - 700 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Comune di Massignano, articolo, comune di San Benedetto de Tronto, comitato Marina di Massignano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/abWW





logoEV