Salta il dibattito sulla sentenza e Gaspari non si dimette!

1' di lettura 21/11/2014 - Durante l'assise di giovedì 20 novembre non si è parlato della condanna in Appello della Corte di Conti, neanche il primo cittadino ha preso la parola durante i lavori lo ha fatto per lui la segretaria Fiorella Pierbattista.

'Qualora vi sia la sentenza e la non estinzione, il Consiglio ai sensi dell’articolo 69 avvia la procedura di contestazione di incompatibilità in conseguenza della quale avviene la decadenza. Nel caso in questione, nonostante la giurisdizione sia di due gradi, può essere effettuato ricorso in Cassazione entro sei mesi. Ciò significa che la sentenza di passerà in giudicato decorsi i centottanta giorni. L’avvio della procedura di incompatibilità e la decorrenza dei termini ricorreranno da quella data”.

A questo punto la minoranza propone un ordine del giorno urgente con una raccolta di firme con il quale 'invita' Gaspari a informare sulle proprie decisioni il consesso civico, odg che il presidente Calvaresi accoglie ma lo trasforma in interrogazione urgente (che prevede soltanto la lettura del contenuto in aula da parte del promotore).

Il pdl allora, dopo un breve consulto ritira l'interrogazione constatando l'errore e ribadendo la condotta di Gaspari indecorosa per il suo ruolo e nei confronti dell'intera città che lo ha votato.

L'assise si chiude in un paio d'ore senza risvolti eclatanti, gli esponenti della maggiornaza ammiccano tra di loro e tutto scorre via liscio per così dire.

Si và avanti con lo strascico di pendenze giudiziarie e discussioni interne che pesano sull' immagine del centrosinistra, sulle future scelte politiche dei coinvolti in vista delle prossime regionali nonchè sulla figura politica e civica della città.






Questo è un articolo pubblicato il 21-11-2014 alle 08:17 sul giornale del 22 novembre 2014 - 600 letture

In questo articolo si parla di politica, Pasqualino Piunti, Alessia Rossi, articolo, Giovanni Gaspari San Benedetto del Tronto e piace a MARLEY

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/abQh





logoEV
logoEV