Ripatransone: Luigi Mercantini padre della 'Spigolatrice' ricordato a Sapri nell’anniversario della sua morte

1' di lettura 18/11/2014 - Nell’ anniversario della morte di Luigi Mercantini, nato a Ripatransone il 18 settembre 1821 autore de “La spigolatrice di Sapri” e morto il 17 Novembre 1872, il Comune di Sapri in provincia di Salerno ha lanciato un concorso di idee per la progettazione e la realizzazione di una statua ispirata alla Spigolatrice di Sapri.

Luigi Mercantini fu presto attivo nelle vicende dell'Italia risorgimentali e fu autore di importanti inni patriottici, come ad esempio quello di Garibaldi. Sebbene oggi sia ritenuto un “minore” della letteratura italiana e sia poco conosciuto dagli scolari, è ancora celeberrimo l'epico e malinconico ”Eran trecento, eran giovani e forti, e sono morti!”, versi di una poesia, "La Spigolatrice di Sapri" che prima si studiava a memoria. “La spigolatrice” ha lasciato un segno indelebile nella nostra identità nazionale.

La sua stesura risale al 1857, anno dell'impresa di cui si narra, ovvero la liberazione del sud dall'oppressione borbonica, ad opera di Carlo Pisacane, fervente seguace delle idee mazziniane.

A Luigi Mercantini è intitolato il Teatro storico di Ripatransone anche se, da quel che ci risulta, non sono segnalate iniziative analoghe come quelle del comune campano, sia a Ripatransone che in altre località vicine.


di Roberto Guidotti  
redazione@viveresanbenedetto.it







Questo è un articolo pubblicato il 18-11-2014 alle 22:54 sul giornale del 19 novembre 2014 - 541 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di San Bendetto del Tronto, comune di ripatransone, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/abIw





logoEV