Monsampolo del Tronto: il punteruolo colpisce e abbatte tre palme nel parco comunale

1' di lettura 14/11/2014 - Il Rhynchophorus ferrugineus Olivier, meglio conosciuto come il punteruolo rosso continua a colpire. Questa volta il pericolosissimo coleottero ha attaccato e praticamente abbattuto tre palme a Stella di Monsampolo del Tronto nel parco comunale di Piazza Bachelet.

Lo scorso anno altre due palme erano state eliminate dopo che il coleottero aveva infestato le piante. Anzi in un caso la parte superiore di una delle palme si era piraticamente spezzata in due, crollando al suolo in maniera vistosa in un momento, dove fortunatamente non c’erano passanti Questo significa che nel giardino rimangono solo quattro palme originarie.

Anche altri giardini privati hanno subito la stessa piaga; come in molti casi a San Benedetto lo spettacolo è sicuramente triste e desolante. Sono circa 10 anni che l’insetto ha fatto la comparsa in Italia facendo danni irreparabili alle nostre palme.

Fatto gravissimo, se si considera quanto siano importanti per il nostro patrimonio non solo botanico ma anche culturale le migliaia di palme che adornano il nostro territorio.


di Roberto Guidotti  
redazione@viveresanbenedetto.it





Questo è un articolo pubblicato il 14-11-2014 alle 23:06 sul giornale del 15 novembre 2014 - 759 letture

In questo articolo si parla di cronaca, comune di San Bendetto del Tronto, articolo, comune di monsampolo del tronto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/abyZ





logoEV