Scoperta bisca clandestina vicino il porto, denunciato il titolare

1' di lettura 11/11/2014 - Blitz dei Carabinieri alle tre di notte dell’11 novembre all’interno di una sala slot sambenedettese che si trova nell’area portuale.

Al piano superiore del locale i militari si sarebbero trovati di fronte ad una vera e propria bisca clandestina con tavoli verdi, fiches e carte da poker. Sembrerebbe che proprio prima dell’irruzione dei militari qualcuno, avrebbe provveduto a buttare nel secchio dell’immondizia tutti le testimonianze dell’operato della bisca.

Il blitz dei militari è arrivati dopo una serie di segnalazioni e ha portato alla denuncia del titolare dell’attività, un sambenedettese, e all’identificazione di diciassette persone.

Il locale, per il momento, è stato posto sotto sequestro. Il titolare a sua volta, ha chiesto tramite il suo avvocato il dissequestro in quanto afferma che nessuno stava giocando a carte e che le telecamere che hanno ripreso gli ultimi giorni di avvenimenti all’interno della sala slot potranno confermarlo.


di Roberto Guidotti  
redazione@viveresanbenedetto.it





Questo è un articolo pubblicato il 11-11-2014 alle 23:42 sul giornale del 12 novembre 2014 - 768 letture

In questo articolo si parla di cronaca, comune di San Bendetto del Tronto, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/abok





logoEV