Grottammare: proiezione di 'Nosferatu - Il principe della notte'

2' di lettura 04/11/2014 - Dopo la meravigliosa lezione di Grazia Paganelli sul cinema di Werner Herzog, questa settimana la rassegna "La conquista dell'inutile" organizzata dall'Associazione Blow Up dedicata proprio al grande regista tedesco Werner Herzog, prevede un altro appuntamento da non perdere: giovedì 6 novembre alle ore 21.15 presso la Sala Kursaal di Grottammare.

Il film è tratto dal romanzo di Bram Stoker e costituisce al tempo stesso un remake-omaggio all'omonimo capolavoro muto di Murnau. Jonathan Harker parte per la Transilvania per trattare un affare col conte Dracula. Riportato in vita, Nosferatu semina la peste in Olanda, ma Lucy la moglie di Jonathan, lo sconfigge sacrificando la sua vita. Prelevando movenze dal cinema muto degli anni venti e surclassando il lungo elenco di pellicole dedicate all’elegante conte Dracula, infatti, Herzog compone a 35 anni un’opera unica per finezza stilistica e semplicità espressiva.

Come il suo mostro va in scena senza troppi fronzoli, la sua regia è limpida ed alterna scene lugubri ad altre aperte e luminose, come estrema sintesi della vicenda d’amore e morte che narra. Nonostante l’istrionica presenza di Klaus Kinski è doveroso ricordare gli altri protagonisti: una Isabelle Adjani di rara bellezza, luminosa, eterea, botticelliana ma anche cupa e determinata, moderna eroina pronta a tutto pur di sconfiggere il male e Bruno Ganz che riesce a rimanere tra le righe per tutto il film interpretando il ruolo del principe coraggioso, ma in grado di emergere improvvisamente in un geniale colpo di coda che raggela.

Commovente, profondo, potente, romantico: un capolavoro senza tempo.

Anche giovedì 6 novembre avremo l'onore e il piacere di conversare con un ospite d'eccezione: Margherita Vetrano, critica cinematografica, collaboratrice e amica dell'associazione Blow Up - autrice, tra l'altro, di alcune bellissime recensioni dei film di Herzog contenute nel prezioso catalogo dedicato alla rassegna di quest'anno "La conquista dell'inutile" - che presenterà con passione il film Nosferatu.

Tutti gli appuntamenti della stagione sono gratuiti una volta effettuata l'iscrizione all’Associazione Culturale Blow Up al costo di soli 10 €.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-11-2014 alle 15:24 sul giornale del 05 novembre 2014 - 524 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, Comune di Grottammare, Associazione BlowUp, sergio consorti grottammare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aa1O





logoEV