Sport: Grottammare Calcio, per De Cesare col Monticelli 'sarà dura'

2' di lettura 05/10/2014 - Lo scorso anno è stato uno degli uomini più positivi del Grottammare contribuendo con gol pesanti alla salvezza dei biancocelesti. Quest'anno ancora non è andato a segno e contro il Monticelli sarà una gara speciale per lui visto che affronterà la squadra della sua città.

Parliamo del centrocampista Nicolò De Cesare che invita a fare molta attenzione alla squadra guidata da mister Nico Stallone.

Nicolò, il Grottammare ha avuto un inizio di stagione molto positivo.

"Sì è vero però noi dobbiamo rimanere con i piedi per terra nonostante il secondo posto, il nostro obiettivo è sempre la salvezza. Vederci secondi in classifica ci fa piacere ma è ancora presto per potersi entusiasmare. Se stiamo lì è solo grazie al tanto lavoro in settimana, al percorso iniziato già dall' anno scorso e grazie alla solidità del nostro gruppo formato da persone prima che da giocatori".


Come vi siete preparati per questo primo derby piceno col Monticelli?

"Per questo derby ci siamo preparati al meglio come sempre. Sappiamo che andremo ad affrontare una squadra compatta che, nonostante sia una neopromossa, sta facendo bene già dal pre-campionato.

Da loro ci sono un paio di giocatori che hanno giocato a Grottammare e vorranno sicuramente far bene contro la loro ex-squadra. Sarà una partita davvero difficile, i dettagli faranno la differenza".

Immagino che tu sentirai particolarmente questa partita essendo di Ascoli.

"Si, diciamo che io ci tengo particolarmente essendo proprio di Ascoli. Dopo l'Ascoli Calcio, il Monticelli è diventata la seconda squadra della città. Conosco qualche giocatore, tutto lo staff tecnico, che ritengo di qualità e qualche dirigente che ricordo addirittura ai tempi in cui ero nelle giovanili dell' Ascoli.

Sarà sicuramente un bel derby. Spero per chi verrà a vedere la partita potrà divertirsi e vedere una bella partita di calcio".

CURIOSITA'. Quello del "Pirani" sarà il quinto incontro tra la due formazioni: i precedenti risalgono ai campionati di 2^ categoria ’97-’98 e ’98-’99 ed il computo generale è di tre pareggi e una vittoria del Grottammare.

Arbitrerà l'incontro il Sig. Patrizio Perozzi di Ancona che ritrova il Grottammare dopo la gara d'andata di Coppa Italia che i biancocelesti persero a Montegiorgio per 1-0.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-10-2014 alle 09:36 sul giornale del 06 ottobre 2014 - 500 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, grottammare, Grottammare Calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/0BL





logoEV
logoEV