Grottammare: attività turistiche, gli adempimenti in scadenza

1' di lettura 16/09/2014 - L’ufficio Sviluppo economico ricorda ai titolari e/o gestori delle attività ricettive alberghiere, extra-alberghiere e degli stabilimenti balneari l’imminente scadenza del 1° ottobre per comunicare alla Regione Marche le tariffe dei servizi che si intendono praticare nel 2015. Per le nuove strutture e i nuovi esercizi la comunicazione deve essere effettuata entro trenta giorni dalla data di apertura.

La comunicazione delle tariffe è un compito annuale degli operatori appartenenti alle seguenti categorie: strutture alberghiere e all’aria aperta, strutture extralberghiere (residenze d’epoca, case e appartamenti per vacanze, case religiose di ospitalità, centri di vacanza per minori e anziani, affittacamere, case per ferie e ostelli), stabilimenti balneari, bed and breakfast.

La trasmissione dei dati va fatta accedendo al programma informatizzato “Istrice”, all’indirizzo http://statistica.turismo.marche.it.

Altri obblighi ai quali i titolari e gestori delle strutture ricettive dovranno far fronte successivamente, riguardano:
- la comunicazione, entro il 1° marzo 2015, di eventuali variazioni dei prezzi massimi che si intendono applicare nel secondo semestre di quell’anno;
- l’esposizione, in modo ben visibile, nel luogo di ricevimento degli ospiti o nelle zone di prestazione dei singoli servizi, delle tabelle e dei cartellini dei prezzi;
- l’indicazione dei periodi di apertura per l‘anno 2015.

Per informazioni e chiarimenti, il personale dell’Osservatorio per il turismo della Regione Marche può essere contattato ai seguenti recapiti: 071.8062135 - 8062211 – 8062175.


da Comune di Grottammare
www.comune.grottammare.ap.it




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-09-2014 alle 14:13 sul giornale del 17 settembre 2014 - 399 letture

In questo articolo si parla di attualità, Comune di Grottammare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/9MT





logoEV
logoEV