SEI IN > VIVERE SAN BENEDETTO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Grottammare: 'Jutténizie', il viaggio continua

3' di lettura
825

dagli Organizzatori


Tutto pronto per il secondo tour di appuntamenti con jutténizie – Ghiottonerie nel Borgo, la cena itinerante ospitata dal vecchio incasato di Grottammare. Dopo il brillante esordio della prima serata, il tour prosegue tra il ogni antica piazza in cui sarà proposto un piatto diverso in abbinamento a vini di cantine locali.

Si partirà da “Ristorante Pizzeria Papa Sisto” con il tortino di verdure su vellutata di legumi annaffiato dal falerio della cantina “Carminucci”. Più in basso, presso “Frangipane Casual Restaurant” si troverà il panino gourmet bi-o, slow street food ed i vini biologici della cantina “Capecci”.

Proseguendo per via sotto le mura si gusterà un percorso per la mente con le istallazioni del progetto “Agroo – Coltivare il futuro”. Da Porta Marina ci si sposta verso la “Vineria M481” ed gli gnocchetti dell’orto in connubio con il pecorino della cantina “Paolini & Stanford Winery”. Si scende poi presso il “Ristorante Borgo Antico” dove si trovano i cappellacci del Papa accompagnati dal rosso piceno della cantina “Velenosi”.

In Piazza Peretti sarà la volta della tacchinella in porchetta con cuori di patata al forno ed il rosso piceno superiore della cantina “Tenuta la Riserva” e presso “Monfleuri Bar a Vino” si troverà il bis di formaggi e marmellata di mela rosa dei Sibillini accompagnati dal rosso piceno superiore 2011 della cantina “Vigneti Vallorani”. Il tour si conclude presso “Salsamenteria San Giovanni” con la zuppa inglese e lo spumante 100% lacrima della cantina “Conti di Buscareto”.

MUSICA KM0

La serata è stata allietata dalla presenza del Jetz Lag Trio presso Torrione della Battaglia: (Marco Macci piano, Roberto Sanguigni basso, Nicolò Di Caro batteria), Maramao Swing Duo (Emanuela Piersimoni voce e Marco Di Paolo pianoforte) presso il Ristorante Papa Sisto, il trio Swing Thing (Paolo Tassi fonico e percussioni, Francesco Bagnara chitarra e Marco De Angelis chitarra) in Via sotto le Mura.

Ad accogliere i ghiotti in Via Palmaroli il quintetto Anima Dixie (Alberto Albanesi clarinetto, Andrea Olori tromba, Carla Poli saxtenore, Berardo Piccioni tuba, Maurizio Celani batteria), mentre dalle 21.30 la festa esplode in Piazza Peretti con i Bolletz 4ett (Marco Bollettini vocals, Flavio Moretti piano, Daniele Grandoni drums, Matteo Grandoni bass).

Immancabile l’artigianato artistico di Argyla, Studio Colella ed Ele wedding, le opere artistiche Dede Stefanini con i suoi gioielli artigianali e le opere pittoriche e scultoree di Pierluigi Savini presso il Borgo Antico, il design recuperato delle sedie di In’sidia presso Frangipane Casual Restaurant, la mostra di pittura sotto le logge di Piazza Peretti di Milena Bernardini, Elena Di Lorenzo, Giusy Gaetani. Inoltre musei e chiese per l’occasione saranno aperti gratuitamente al pubblico e dal lungomare sarà attivato il servizio navetta al prezzo ridotto di 1,50 (aer) da parte del trenino lilipuziano. Il ghiotto point sarà aperto domenica dalle ore 18.00.

Previsto infine il concorso instagram #juttenizie2014. Attraverso lnstagram si può comunicare una libera interpretazione di Jutténizie – Ghiottonerie nel Borgo.

Per partecipare basta caricare la/le foto menzionando sempre @juttenizie e usando l’hashtag #juttenizie2014 scrivere anche un breve testo nelle tre domeniche 31 agosto, 7 e 14 settembre 2014.

Coordinamento evento: Michela Galieni
+39 3805463939
www.juttenizie.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-09-2014 alle 20:01 sul giornale del 08 settembre 2014 - 825 letture