SEI IN > VIVERE SAN BENEDETTO > CRONACA
articolo

Grottammare: Casa di Alice, il caso a 'Pomeriggio Cinque'

2' di lettura
993

di Roberto Guidotti  
redazione@viveresanbenedetto.it


Video Casa di Alice

Venerdì 5 settembre a Canale 5 il programma “Pomeriggio Cinque” condotto da Barbara D’Urso, si è occupato del caso dei maltrattamenti alla Casa di Alice di Grottammare. In collegamento da Stella Monsampolo c’era Pompeo Cecere già intervistato dal nostro giornale per i fatti oramai noti a livello nazionale.

Al dibattito televisivo era presente un altro genitore di un assistito della Casa e in un altro collegamento l’avvocato ascolano Francesco Voltattorni che difende gli arrestati.

La discussione è stata incentrata sulla famosa “stanza delle punizioni”.

Pompeo Cecere, ricordiamo padre di due gemelli assistiti dalla Casa di Alice, ha negato decisamente la difesa dell’avvocato Voltattorni.

L’avvocato ha sostenuto che il video relativo alle presunte punizioni verso i ragazzi è stato fuorviante, fatto a uso dei media e non corrisponde a quello che era la normale attività degli operatori di ogni giorno.

A sua volta il signor Cecere ha detto di aspettare con ansia il 19 settembre, quando in Ancona al Tribunale del riesame verrà richiesto di convertire gli arresti domiciliare degli operatori in carcere.




Video Casa di Alice

Questo è un articolo pubblicato il 07-09-2014 alle 08:43 sul giornale del 08 settembre 2014 - 993 letture