SEI IN > VIVERE SAN BENEDETTO > CRONACA
articolo

Caos e disordini nel weekend, una movida che và 'oltre'

1' di lettura
529

Il sabato sera rimane il momento per molti giovani e adolescenti, di sfogare i propri animi in episodi di violenza e sbiaditi divertimenti soprattutto per le vie del centro cittadino.

Nella notte tra sabato 6 e domenica 7 settembre in viale Moretti un gruppetto di ragazzi prima ha danneggiato la vetrina di un bar che stava chiudendo poi, non contenti gli stessi hanno cominciato a molestare un ragazzo per strada pestandolo di botte e trascinandolo fino in via Balilla.

I motivi dell'aggressione non sono stati ancora chiariti, probabilmente neanche ci sono stati.

La polizia intervenuta suil posto sta cercando di identificare i ragazzi tramite la testimonianza dell’aggredito che è stato costretto a recarsi al Pronto Soccorso di San Benedetto del Tronto per le botte ricevute.

Nella stessa serata dei ragazzi in preda ai fumi dell'alcol hanno danzato sui tettini delle auto in sosta i via Palestro mentre altri rompevano specchietti, vetri e tergicristalli nelle vie limotrofe.

Per non parlare degli schiamazzi alle tre del mattino e dei cori da stadio ai quali i residenti del centro ormai sono abituati ma che continuano ad essere un problema grande di decoro e civiltà sul quale, in qualche modo, bisogna riflettere ed agire.



Questo è un articolo pubblicato il 07-09-2014 alle 22:35 sul giornale del 08 settembre 2014 - 529 letture