SEI IN > VIVERE SAN BENEDETTO > CRONACA
articolo

Un giardino intitolato a Sarchiè a Pioraco, la figlia spera in una targa in città

1' di lettura
604

di Roberto Guidotti  
redazione@viveresanbenedetto.it


Pietro Sarchiè scomparso

Dopo le commemorazione e fiaccolate tenute in ricordo del pescivendolo Pietro Sarchiè a Pioraco, Fiuminara, Visso e il 30 agosto a San Benedetto, la giunta comunale di Pioraco ha deciso di intitolare un giardino comunale proprio a Sarchiè, visto quanto fosse conosciuto e apprezzato in queste zone.

Il provvedimento è stato inviato alla prefettura di Macerata per l’autorizzazione conseguente.

La figlia Jennifer si è detta molto felice della decisione ed è convinta che anche le amministrazioni Visso, Porto San Giorgio e San Benedetto seguiranno l’esempio: “Mio padre era amato da tutti ed era benvoluto; per questo l’hanno eliminato perché non potevano essere come lui” ha commentato tristemente Jennifer, che continua a ricevere attestati di stima e riconoscimenti alla condotta esemplare del padre da parte di tanti conoscenti.



Pietro Sarchiè scomparso

Questo è un articolo pubblicato il 03-09-2014 alle 17:49 sul giornale del 04 settembre 2014 - 604 letture