SEI IN > VIVERE SAN BENEDETTO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Al Kontiki arrivano gli 'Exentia live band'

2' di lettura
600

dagli Organizzatori


E’ stato un mese di agosto dedicato alla musica leggera italiana quello che è trascorso al “Kontiki” ogni martedì viste le serate organizzate con la Tribute band ufficiale dei Nomadi ossia i “Vivi e liberi”, con “Fabio Ricci Canta zero” e con “Un uomo in frack” ossia una serata dedicata a Domenico Modugno, Luigi Tenco, Massimo Ranieri ed Umberto Bindi.

Martedì 2 settembre, a partire dalle ore 21,30, sarà la volta della compagine abruzzese degli Exentia, gruppo che nasce nel 2004 come band revival disco 70/80 e che inizia da subito ad esibirsi nei migliori club del centro Italia.

Già nell'estate del 2005, vista la varietà del repertorio vengono proposti con sempre maggior frequenza, anche nelle feste di piazza e vengono spesso selezionati per aprire concerti di cantanti di livello eccelso ossia gli Stadio a Pescara nel capodanno 2008, Paolo Belli in concerto nell’estate 2009, “Motel connection” - band di Samuel, il cantante dei Subsonica nel 2010 e gli Zero assoluto nel 2013.

Gli Exentia sono: Marco Baldassarri ( batteria), Luca Riga (basso), Danilo De Berardinis (chitarra), Maurizio Di Nicola (tastiere), Valeria Valentini (cori), il bravissimo Eugenio Paludi (voce) che sta ottenendo un buon successo con i suoi inediti e Gemma D'Eustachio (voce).

Nel corso di questa estate 2014 Gli Exentia si sono esibiti in vari centri della Regione Marche come Osimo, Porto San Giorgio, Acquaviva Picena ed Ascoli Piceno ottenendo apprezzamenti dal folto pubblico. Il loro repertorio è vario e finiranno con il soddisfare le esigenze musicali dei presenti.

Per l’occasione lo staff del Kontiki ha organizzato cena a base di pesce (euro 25, 4 antipasti un primo e un secondo, bibite e caffè compresi), oppure un menù pizza (pizza a scelta, bibita 0,5 e patatine) . Per informazioni e prenotazioni si può telefonare ai seguenti numeri: 0735780286 oppure 3403418349.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-08-2014 alle 23:35 sul giornale del 01 settembre 2014 - 600 letture