Iniziano gli europei di pesca con canna da riva al molo sud

1' di lettura 12/06/2014 - La città ospita con orgoglio l’ottava edizione dei campionati europei di Sea float fishing (pesca con canna da riva) organizzato dall’associazione Pesca Sportiva dilettantistica di San Benedetto con il patrocinio e il contributo del comune. Saranno nove le squadre (in rappresentanza di cinque nazioni del vecchio continente) a giocarsi i titoli individuali e di squadra in palio in questa manifestazione.

Da sabato 14 a giovedì 19 giugno la Riviera delle Palme ospiterà al Molo Sud un evento che rivela fascino ed agonismo insieme.

Circa 500 le presenze turistiche composte prevalentemente da stranieri, atleti provenienti da Malta, Spagna, Portogallo, Francia e Italia cercheranno di tirare a riva il maggior numero di chili di pescato (tra boghe, cefali, aguglie, pesci di fondale, buatti e altro) per aggiudicarsi le medaglie. Ogni grammo di pescato vale un punto, anche se tutti i pesci verranno poi rilasciati. Il commissario tecnico degli azzurri è il sambenedettese Zefferino Guidi. “Abbiamo buone possibilità di vittoria – ha dichiarato – anche se nella pesca sono molti i fattori che possono modificare i pronostici”.

Domenica 15 giugno alle 16.30 alla rotonda di San Benedetto ci sarà la cerimonia di apertura e poi la presentazione del campionato al Museo del Mare. Lunedì mattina gli allenamenti e martedì e mercoledì le gare ufficiali dalle 8 alle 12. Sempre il 18 giugno alle ore 19 in Palazzina avrà luogo la cerimonia di premiazione seguita dalla cena finale di gala all’Hotel Calabresi.

Le due squadre azzurre che prenderanno parte agli europei sono state selezionate dal Club Azzurro 2013 che si è svolto a San Benedetto lo scorso settembre.






Questo è un articolo pubblicato il 12-06-2014 alle 12:16 sul giornale del 13 giugno 2014 - 1627 letture

In questo articolo si parla di sport, Comune di San Benedetto del Tronto, Alessia Rossi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/5FQ





logoEV
logoEV