'Cantinando' tra musica e solidarietà con 'Vivi e liberi – Nomadi tribute band'

1' di lettura 04/06/2014 - Ultima sera, venerdì 6 giugno per 'Cantinando', l’iniziativa giunta alla seconda edizione, che si svolgerà presso il locale 'Da Gino Pane vino e arrosticino' in via Sgambati vicino alla piscina comunale.

Alla musica, come avvenuto venerdì scorso con lo spettacolo “Fabio Ricci Canta Zero” è stata abbinata la degustazione di vini offrendo l’opportunità ai partecipanti di conoscere le migliori cantine della zona. Il menù degustazione, appositamente studiato per l’occasione, è diverso in ognuna delle serate organizzate..

Venerdì 6 giugno sarà la volta del gruppo “Vivi e liberi – Nomadi tribute band” che si esibiranno con il loro ricco repertorio. I “Vivi e liberi – Nomadi tribute band” sono Maurizio Travaglini (Chitarra elettrica), Bito Marini (Batteria), Sandro Vittori (Voce), Massimiliano Filiaggi (Piano/Strings), Vincenzo De Santis (Basso), Claudio Cellini (Chitarra acustica) ed Ernesto Tomassini (Hammond/Synth). Una loro particolarità è che si sono esibiti lo scorso anno a Cesenatico in occasione del grande concerto in occasione dei 50 anni dei Nomadi.

Alla valorizzazione dei prodotti del territorio ed alla musica dal vivo è abbinata anche la solidarietà. Durante le serate, infatti, sarà promossa l’attività di carattere sociale organizzata dall’Unione Sportiva Acli Marche a cui chiunque può donare il proprio cinque per mille (codice fiscale 93025870424) in occasione della presentazione del modello 730 o del Modello Unico della dichiarazione dei redditi.

Per informazioni e prenotazioni ci si può rivolgere al numero 3290490884 oppure contattare “Da Gino Pane vino e arrosticino” presente sui principali social network (in particolare su facebook






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-06-2014 alle 18:54 sul giornale del 05 giugno 2014 - 897 letture

In questo articolo si parla di spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/5hx





logoEV
logoEV