Invasione di zanzare : i residenti chiedono una disinfestazione straordinaria

zanzara 1' di lettura 29/04/2014 - Sicuramente la stagione invernale insolita, le temperature miti, le pioggie continue e l' elevato tasso di umidità sono stati i fattori determinanti per la proliferazione degli insetti e in città dal lungomare alla Sentina ci si lamenta e si chiede aiuto.

I concessionari delle spiagge che si preparano all' imminente stagione vogliono essere tutelati, dalle scuole sono arrivate numerose lamentele.

La zanzara già per la sua natura altamente molesta fà subito pensare a forti infestazioni anche in presenza di soli pochi esemplari ma le proteste sono numerose da diversi punti della città e l' Urp del comune ha dovuto accogliere le diverse segnalazioni.

“Sono stati effettuati - spiegano dal Comune - trattamenti in zona Sentina (canali, zone umide) nei giorni 5, 12, 19 e 24 aprile in particolare con uso di bacillus thuringensis ( lotta biologica ). Il 22 si è provveduto ad effettuare la fumigazione delle rete fognaria (caditoie stradali ) e il 23 si è proceduto al trattamento di disinfestazione presso i parchi pubblici cittadini.

Purtroppo le continue piogge favoriscono lo sviluppo delle larve e riducono l'efficacia dei trattamenti .Un nuovo trattamento - assicurano - sarà effettuato alla fine della settimana corrente ma la sua riuscita dipenderà molto dalle condizioni climatiche”.






Questo è un articolo pubblicato il 29-04-2014 alle 12:48 sul giornale del 30 aprile 2014 - 647 letture

In questo articolo si parla di cronaca, san bendetto del tronto, Alessia Rossi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/3fm





logoEV
logoEV