Atletica: la Bracaccini subito in evidenza nel primo atto della campestre nel 2014

3' di lettura 19/01/2014 - Dal Cross dell’Italico Conti e dalle gare al Banca Marche Palas di Ancona, inizio dell’anno positivo per l’Atletica Amatori Osimo Bracaccini Domenica 12 Gennaio sul tradizionale percorso che si sviluppa intorno allo Stadio Italico Conti di Ancona è iniziata, con la prima Prova di Campionato Regionale di Società Master open Assoluti, la nuova stagione di corsa nei prati.

Il tracciato gara ondulato e nervoso, caratterizzato da repentini cambi di direzione e piccoli strappi di salita, ha dato vita a gare altamente tecniche ed entusiasmanti. Il settore Master e quello Giovanile dell’Atletica Amatori Osimo Bracaccini, con successi individuali e di squadra, hanno entrambi confermato in questa specialità crossistica un collettivo altamente competitivo Con una bella prova di insieme le Master femminili: con in testa Francesca Capobelli, seguita da Roberta Giaccaglia, Roberta Staffolani, Fiorisa Bonifazi (giunta 2^ nella sua categ. M.F. 50), AnnaRita Stefanini, Paola Maria Pesarini, Renata Massera, Chiara D’Alonzo e Vincenza Ricco, hanno conquistato il primo posto nella parziale classifica a squadre Femminile.

Con questo successo hanno distaccato di nove punti le loro dirette avversarie dell’Avis Lattanzi, ponendo così una seria ipoteca alla conquista del titolo Regionale a squadre, che verrà assegnato nelle altre due gare la prossima Campestre del 9 Febbraio di Castelraimondo e nella successiva del 2 Marzo ad Urbania. Bene anche Il settore Master Maschile con Gianfranco Pesaresi, Renzo Pizzichini, Tarcisio Generi, Bruno Maceratesi, Alessandro Bracaccini, Valentino Carbonari, Mauro Mancini, Giuseppe Raponi, Giuliano Boni, Stefano Salvucci, Luciano Ravagli , Gaspare Stabile, Doriano Bianchi, Sergio Strappato, Alfredo Pasqualini, Stefano Graciotti, Luca Binci, Paolo Falasconi, Mario Labianca, Andrea Quercetti, Doriano Mazzieri, Luciano Tabanelli, e Maurizio Borgognoni, che in questa prima prova si è classificato 4^ Assoluto nel Campionato Regionale a squadre e primo a livello Provinciale.

Nella gara dei 3 Km., riservata a tutte le categorie Fidal Master e Assolute Femminili, vi ha preso parte Azzurra Ilari, risultata la più giovane atleta tra le 61 partenti . Su di lei c’era la curiosità di vedere come avrebbe affrontato il suo esordio di stagione nel confronto con atlete più esperte e titolate di lei . Azzurra, al suo primo anno nella cat. Allieve, non ha tradito le attese, si è mossa con sicurezza e con una prova di grande carattere ha dimostrato la personalità di un atleta esperta e navigata. L’appena sedicenne, compiuti da soli pochi giorni, ha corso su ritmi metabolizzati in allenamento ed è giunta terza assoluta, distaccata di pochi secondi, dalle due più forti atlete marchigiane oggi in circolazione: la Nazionale Under 23, Valentina Talevi e la Senior Elisa Mezzelani, entrambe della Sef Stamura di Ancona.

Ulteriori soddisfazioni sono arrivate nella stessa mattinata con i quattro record personali ottenuti nelle Cat. Ragazzi e Cadetti, nel corso del Meeting Nazionale giovanile Indoor, svoltosi nel vicino Banca Marche Palas, Ancora una volta il cadetto Federico Falappa, ogni volta che scende in pista, anche seppur di poco, ha abbassato di nuovo il suo personale nei 1.000 m. portandolo a 2’ 48”81. Una bella sforbiciata nei 1.000 m. l’ha data anche Caterina Paccamiccio che, migliorandosi di ben 6”, fissa il suo personale in 3’20”63, tempo comunque suscettibile di miglioramento in quanto l’atleta, seppur partita in ultima posizione ed in continua rimonta, ha corso gran parte della gara in seconda fila. Brava anche Alessia Lillini, che anch'essa ha abbassato il suo personale portandolo a 3’36”46. Ottimo debutto per la speranza Gaia Meschini, cat. Ragazze, che alla sua prima gara indoor ha chiuso la prova dei 600 m. in 2’00”93. Sempre nei 1.000 m., cat. Ragazze Fabiani Ilaria, al suo rientro nelle gare, ha ottenuto il tempo di 3’45”.


da Atletica Amatori Osimo Bracaccini





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2014 alle 15:39 sul giornale del 20 gennaio 2014 - 1019 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, osimo, amatori





logoEV
logoEV