Calcio: Zaini (Grottammare), 'Tutte le gare vanno affrontate con lo spirito di Trodica'

1' di lettura 18/09/2013 - Il tecnico biancoceleste Luigi Zaini parla dell’importante vittoria di domenica sul Trodica: "Ci tenevo molto a questa partita, perché ci dovevamo riscattare e avevamo ancora il veleno in corpo per la sconfitta casalinga contro il Castelfidardo.

Il calcio è fatto di episodi, noi abbiamo avuto qualche defaillance e anche loro, ma noi abbiamo avuto la meglio. Ci sarà tanto da soffrire in questa stagione per il Grottammare, per gli uomini che ho a disposizione e che stanno facendo benissimo, saranno tantissime battaglie. Sono rimaste 32 partite, saranno 32 battaglie, perché le gare vanno affrontate con questo atteggiamento, senza non si va da nessuna parte".

Chi tra i giocatori ha fatto la differenza?
"Io credo che la differenza l’abbia fatta chi è partito dalla panchina. Avevo parlato con loro prima della gara dicendo che avrebbero potuto fare la differenza e così è stato. Sono molto felice per il gruppo e per i tanti ragazzi che stanno in mezzo al campo e che stanno facendo bene. Ci sono molti under, una decina tra titolari e panchina. Il progetto della società di valorizzare i giovani del vivaio lo stiamo portando avanti e questo è importante".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-09-2013 alle 18:38 sul giornale del 19 settembre 2013 - 616 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, grottammare, Grottammare Calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/RWn





logoEV
logoEV