Idv Marche contrario all’impianto di stoccaggio gas a San Benedetto

idv marche 1' di lettura 18/07/2012 - Consentire agli anconetani di effettuare le prestazioni ordinarie nella struttura ospedaliera di Torrette, e non fuori città, fino a quando non verrà realizzato l’ ospedale di rete Ancona Sud – Inrca. Questa una delle principali richieste avanzate dal direttivo regionale Idv, riunitosi sabato scorso, in vista del confronto di giovedì prossimo in Commissione Sanità.

L’Italia dei Valori, dopo aver approfondito ed esaminato i piani di area vasta, rimarca la sua posizione affidando a Paola Giorgi, vicepresidente dell’assemblea legislativa delle Marche e componente della commissione sanità, le osservazioni e le istanze IDV delle cinque province-aree vaste da proporre in commissione nell’interesse dei cittadini.


Sempre nell’ambito del direttivo IDV è emersa in modo unanime la contrarietà del partito alla realizzazione dell’impianto di stoccaggio gas a San Benedetto. La linea del partito si concretizzerà quindi con il parere negativo del gruppo regionale Idv rispetto alla proposta di costruire l’impianto vicino alla riserva naturale “Parco Marino”. Il tutto al fine di ribadire l’importanza di tutelare sia l’ambiente che il suo ecosistema ma anche i cittadini poiché la zona individuata per erigere la struttura si trova nei pressi di un’area abitata. E per di più il deposito non risponde ai requisiti di sicurezza.

Quindi l’Italia dei Valori reputa inconcepibile questo progetto di abuso del territorio promettendo di proseguire la propria battaglia contro l’impianto come già accaduto in precedenza.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-07-2012 alle 14:38 sul giornale del 19 luglio 2012 - 734 letture

In questo articolo si parla di politica, IdV Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/BLy





logoEV
logoEV