Presentato il Maremoto Festival 2012

Maremoto 2012 3' di lettura 21/06/2012 - Torna il Festival più atteso dell’estate adriatica: il Maremoto, l'evento dedicato alla musica e alle arti grafiche organizzato dalla cooperativa O.per.O. con il contributo dell’Amministrazione Comunale di San Benedetto del Tronto.

Quest’anno il Maremoto si svolgerà in quattro serate, dal 26 al 29 luglio, sempre nell’area ex galoppatoio, in zona Porto e porterà nella Riviera i gruppi e gli artisti che più hanno fatto parlare di sé nel 2012. Ciascuna giornata sarà dedicata, come da tradizione, ad un genere musicale differente: rock, elettronica, indie e reggae, a partire delle proiezioni per finire con i live e i dj set.

Per ciò che riguarda il nutrito programma musicale si comincerà giovedì 26 luglio con uno dei migliori gruppi del panorama rock&blues italiano i BUD SPENCER BLUES EXPLOSION. Con il gruppo romano sul palco della prima serata altre due band: i VOLVEDO, vincitori del premio Maremoto al concorso Sotterranea 2012, e gli abruzzesi TITO & THE BRAINSUCKERS.

Venerdì 27 luglio sarà dedicato alla musica elettronica D'n'b-Jungle-Dub Step con gli LN RIPLEY, gruppo di Ninja il batterista dei Subsonica. In apertura il progetto musicale dei recanatesi THE NATURAL DUB CLUSTER.

Serata imprevedibile sarà quella di sabato 28 luglio quando a salire sul palco del Maremoto saranno i NOBRAINO. Lorenzo Kruger e soci, reduci dal successo dell'esibizione al Concertone del Primo Maggio a Roma, porteranno a San Benedetto uno spettacolo folk–indie-rock dall’ultimo album dal titolo “Disco d’Oro”, che non mancherà di colpi di teatro e sorprese. Ad aprire il concerto saranno i CHEWINGUM di Senigallia.

Ultima serata dell’edizione 2012 domenica 29 luglio dedicata al reggae, al soul e alla dance hall con il live della cantante pugliese MAMA MARJAS accompagnata dalla band toscana MICHELANGELO BUONARROTI. Con loro anche la ballerina Alevanille Dancehall Queen che si esibirà in un dopo concerto di scatenate danze giamaicane. In chiusura il dj set internazionale degli URTICA SOUND da Barcellona, la crew reggae più apprezzata in Spagna.

Particolare attenzione è stata riservata dall'organizzazione alle performance di giovani talenti delle arti visive (fumettisti, video maker, vj’s) e alle proiezioni di cortometraggi e clip grazie alla collaborazione con l'Associazione "Marsia a 360°" del “Fluvione Corto Festival” di Roccafluvione, con l'Associazione “Frammenti” di Appignano del Tronto e con "Di Volto In Volto" originalissimo foto-video documentario di Sushi Adv. e F for Fake. Le serate avranno inizio alle ore 20, l’ingresso è rigorosamente gratuito.

Il programma completo è disponibile su www.maremotofestival.it o sulla pagina Facebook del Maremoto Festival.

Da segnalare una interessante iniziativa di promozione culturale e turistica per San Benedetto: quest’anno il Maremoto Festival è entrato a far parte del “CentroCircuito, il network dei festival del centro adriatico”, una rete costituita con l'"Ephebia Festival" di Terni, "Aspettando il Primo Maggio" di Teramo e "IndieRocket" di Pescara per formare un consorzio di musica, risorse e competenze. In un momento in cui lo scambio di idee, mezzi e la condivisione di intenti diventano fondamentali per la riuscita di un progetto, le quattro manifestazioni hanno deciso di trasformare le difficoltà in possibilità di crescita, cooperazione e promozione tra realtà culturali del campo musicale che hanno anche lo scopo di attirare un turismo giovane e interessato alla musica indipendente nelle città in cui si svolgono.

Aderendo a questa rete il Maremoto ha avuto la possibilità di condividere le risorse umane, ottimizzare i costi di organizzazione, effettuare una promozione comune a livello nazionale, non solo dei festival, ma anche delle regioni che li ospitano. Già nei mesi di Maggio e Giugno il banchetto informativo del "CentroCircuito" con la pubblicità delle varie manifestazioni è stato presente a Teramo per "Aspettando il Primo Maggio 2012" e a Roma per il Festival "Keepon" organizzato dal noto portale di musica, ed è atteso nei prossimi mesi a Terni, Ancona, Macerata, Pescara e ovunque nelle regioni adriatiche ci sarà un evento adatto per la promozione del Consorzio di Festival.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-06-2012 alle 17:09 sul giornale del 22 giugno 2012 - 613 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, san benedetto del tronto, Comune di San Benedetto del Tronto, maremoto 2012

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/AF0





logoEV
logoEV