SEI IN > VIVERE SAN BENEDETTO > ATTUALITà

Grottammare: V conferenza regionale sull'immigrazione

3' di lettura 747

La proposta di legge regionale sullo Ius soli , la relazione sullo stato di attuazione dei corsi di lingua e cultura italiana per immigrati, le Scuole di cittadinanza.

Sono questi gli argomenti che saranno affrontati nel corso della V Conferenza regionale sull’immigrazione che si svolgerà il 10 giugno a Grottammare nell’ambito della manifestazione “Scofiniamo”, un articolato percorso di conoscenza e riflessioni sul tema del diritto di asilo e dell’accoglienza dei rifugiati nelle comunità locali, organizzato la Consulta per la fratellanza tra i popoli del Comune di Grottammare in occasione della Giornata mondiale del Rifugiato, che si celebra il 20 giugno di ogni anno.

L’evento è stato presentato martedì mattina in Regione alla presenza dell’assessore regionale Luca Marconi e del sindaco di Grottammare Luigi Merli. Organizzata dalla Regione Marche, in collaborazione con la Consulta regionale dell’Immigrazione, la Conferenza rientra tra le iniziative regionali 2012 a supporto delle Politiche sociali.

“Forte è l’impegno della Regione – ha detto Marconi – a promuovere azioni concrete per rimuovere gli ostacoli per una effettiva integrazione. La conoscenza della lingua, il diritto alla cittadinanza per chi nasce in Italia e la conoscenza dei diritti e doveri per chi vive in territorio italiano sono fondamentali per la costruzione di una società integrata e di una comunità più solidale”.

“Sconfiniamo” nasce proprio dall’esperienza del Comune di Grottammare che dal 2007 aderisce al programma ministeriale SPRAR - Sistema di protezione per i richiedenti asilo e rifugiati - e attraverso l’operato dello sportello grottammarese del GUS Italia (ONG di Macerata) ospita persone costrette a lasciare il proprio Paese perché vittime di persecuzioni.

“Abbiamo deciso – ha detto il sindaco Merli – di portare avanti questa politica d’integrazione e abbiamo visto che queste scelte pagano. Dobbiamo prepararci a una società multietnica e per questo sposo in pieno l’iniziativa regionale per la legge sullo ius soli”.

I lavori della Conferenza cominceranno domenica alle ore 9.30, alla Sala Kursaal, con i saluti del sindaco Merli, del presidente della Provincia di Ascoli Piceno, Piero Celani,e del presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca. Seguiranno le relazioni dell’assessore Marconi e di Liz Chumbipuma, presidente della Consulta regionale sull’Immigrazione. Quindi le presentazioni del progetto Italiano Cantiere Aperto Marche ICAM finalizzato a rafforzare, allargare e consolidare la rete dei CTP delle Marche, il Rapporto sui corsi di lingua e cultura italiana per immigrati e il punto sulle Scuole di diritto e cittadinanza per immigrati. Infine, la presentazione del libro “Cari amici musulmani” di Luigi Patrini.

Nel corso della giornata, a partire dalle ore 14, in piazza Kursaal, previsto un programma di eventi collaterali: mercatino a cura delle associazioni degli immigrati marchigiani, spettacoli di danza e di musica.

Per informazioni: consulta fratellanza@comune.grottammare.ap.it; www.comune.grottammare.ap.it








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-06-2012 alle 14:11 sul giornale del 06 giugno 2012 - 747 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, grottammare, immigrazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/zYU





logoEV
logoEV