Al via il Circuito delle Cucine Tipiche Locali, primo appuntamento con la Cucina degli Orti

2' di lettura 12/04/2012 - Sabato 14 aprile il Circuito delle Cucine Tipiche Locali, promosso congiuntamente dalle Province di Ascoli Piceno e Fermo, approda a Massignano con il primo appuntamento della Cucina degli Orti. Come noto, il Circuito è costituito da ben sei tipi di cucine: del tartufo, della montagna, della storia e dell’arte, delle erbe spontanee, degli orti, della cucina marinaro-adriatica e si è ormai consolidato come buona prassi sul territorio per la diffusione delle risorse enogastronomiche.

La giornata inizierà alle 9.30 nella sala comunale consiliare con l’incontro-dibattito “Mangiare Sano per Vivere Meglio”. Interverranno l'Assessore provinciale all'Agricoltura Giuseppe Mariani, il Sindaco di Massignano Marino Mecozzi, l'Assessore comunale all'Ambiente Sabina Ciarrocchi, il coordinatore interprovinciale Circuiti Noris Rocchi, la Nutrizionista dott.sa Simonetta Olivieri e il Vice Presidente dell'Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica (AIAB) Enzo Malavolta. Verrà proiettato un video sull'Agricoltura e sul biologico e saranno inoltre presenti alcune classi dell'Istituto Scolastico di Massignano.

Nel pomeriggio è prevista la visita a siti culturali della zona: il museo dei fischietti delle pipe e della terracotta popolare, la Vergine adorante il bambino di Vittore Crivelli conservata nella Chiesa San Giacomo Maggiore e il Museo parrocchiale San Giacomo Maggiore realizzato nel 1996 dall'Assessorato ai Beni Culturali della Regione Marche. L’iniziativa si concluderà con la cena alle 20.30 tema presso il Ristorante Villa Aniana di Massignano con pietanze a base di legumi e verdure.

“I vari appuntamenti, come quello di Massignano, rappresentano anche un’occasione per la valorizzazione turistica e dell’identità territoriale - evidenzia Noris Rocchi, coordinatore del progetto il Circuito delle Cucine Tipiche Locali - infatti, attraverso l’Associazione Chi Mangia la foglia si riscoprono, in tutta la loro genuinità e sapienza antica, gli aspetti eno-gastronomici della tradizione popolare anche con approfondimenti, mostre fotografiche, convegni ed altre iniziative rivolte alle scuole, ai Comuni e ai singoli interessati”.

Per info e prenotazioni è possibile telefonare al numero 349.4719355 o consultare il sito www.chimangialafoglia.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-04-2012 alle 14:56 sul giornale del 13 aprile 2012 - 498 letture

In questo articolo si parla di attualità, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xFx