Monsampolo: 'Lavoro e Crescita', successo del convegno organizzato da Api

api alleanza per l'italia 2' di lettura 01/04/2012 - Partecipato convegno su “Lavoro e Crescita”, tenutosi venerdì 30 marzo, organizzato da Alleanza per l’Italia Provinciale, alla presenza dell’On. Luigi Fabbri, componente la Commissione Lavoro della Camera dei Deputati e presieduto dal Sindaco di Monsampolo del Tronto, Nazzareno Tacconi e dal Presidente Provinciale del Partito, Traiano Campanelli.

Hanno preso parte al dibattito come da interventi programmati, dopo la relazione introduttiva di Domenico Fanini Coordinatore Provinciale ApI: l’Assessore Regionale al Lavoro, Marco Luchetti; il Sindaco di Ascoli, Guido Castelli; gli Onorevoli Luciano Agostini ed Amedeo Ciccanti; il Presidente di Assindustria, Bruno Bucciarelli; il Segretario Provinciale CGIL a nome di CGIL-CISL-UIL, Giancarlo Collina; il Presidente Ascom, Igino Cacciatori e da ultimo il Presidente della Provincia, Piero Celani. Il confronto tra tutti gli Agenti dello Sviluppo territoriale, dopo aver richiamato l’attenzione sulla gravità della situazione socio-economica del Piceno, ha evidenziato la necessità che le Autorità Governative, Nazionale e Regionale, aiutino la ripresa destinando finanziamenti pubblici sul territorio. Ha poi espresso una eccellente capacità progettuale di tutti gli Attori Istituzionali, Politici e Sociali, che però, è stato concordato, deve essere messa a sistema ed in sinergia per una Pianificazione Strategica in grado di ridisegnare un nuovo modello di sviluppo territoriale.

A tal fine è stato sollecitato il ruolo di coordinamento e di programmazione dell’Ente Provincia con l’attivazione del Tavolo Provinciale e/o Interprovinciale, coinvolgendo anche le due Regioni confinanti di Marche e Abruzzo, riproponendo così e trasformandolo in Accordo di Programma con le indispensabili destinazioni finanziarie, il Protocollo d’intesa per il rilancio della Vallata del Tronto-Val Vibrata, all’interno del quale già era indicato, come strumento di programmazione, il Contratto di Sviluppo. Infine sono stati citati gli strumenti del Project Financing e del Contratto di Disponibilità (ultima innovazione inserita nel Decreto legge sulle Liberalizzazioni per un partenariato pubblico/privato) in grado di sostenere i costi per la realizzazione di un Progetto Infrastrutturale di area vasta, quale indispensabile fattore di sviluppo di un territorio.






Questo è un editoriale pubblicato il 01-04-2012 alle 15:47 sul giornale del 02 aprile 2012 - 515 letture

In questo articolo si parla di politica, api, editoriale, Monsampolo del Tronto, Alleanza per l’Italia (API), alleanza per l'italia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xfa





logoEV