Valle Castellana: padre e figlio scomparsi, tracce tra la Svizzera e la Germania

Carabinieri generico 1' di lettura 20/03/2012 - La paura di non vedere più il figlio, all'origine della fuga del 23enne che da più di una settimana avrebbe fatto perdere le sue tracce e quelle del bimbo di 3 anni.

Il giovane, che al momento sarebbe disoccupato, qualche mese fa sarebbe stato raggiunto dal provvedimento con cui la ex moglie, rimasta in Grecia dopo una breve convivenza in Italia, avrebbe ottenuto la custodia del bimbo. La giovane mamma si è infatti appellata alla convenzione dell'Aja.

Pertanto il tribunale dei minori di Ancona ha recepito il provvedimento contro il quale il 23enne ha fatto ricorso alla Corte d'appello. L'udienza è quindi fissata per la prossima settimana ma, nell'attesa, il giovane si è dato alla fuga con il bimbo.

Dalle indagini coordinate dai pm di Ascoli Umberto Monti e Carmine Pirozzoli condurrebbero tra la Svizzera e la Germania dove il giovane padre ha dei parenti che potrebbero ospitarli.






Questo è un articolo pubblicato il 20-03-2012 alle 15:38 sul giornale del 21 marzo 2012 - 584 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/wIb





logoEV
logoEV