Muore impiccato sulla porta di casa, ipotizzato il suicidio

Polizia di Stato generico 1' di lettura 18/03/2012 - Ancora ignote le ragioni che avrebbero spinto un 79enne a farla finita sulla porta di casa nel cuore di San Benedetto.

A trovare il corpo senza vita di Archimede Loggi, in via XX Settembre, sarebbe stato il figlio dell'uomo qualche ora dopo la tragedia.

Secondo i primi accertamenti della Polizia, intervenuta sul posto per i rilievi, il 79enne avrebbe legato un capo della corda al blocco d'acciaio della porta blindata che si infila sul telaio superiore, infilato la testa nell'altro capo della corda e si sarebbe lasciato andare. Nessun messaggio e apparente ragione per spiegare un gesto estremo.








Questo è un articolo pubblicato il 18-03-2012 alle 16:39 sul giornale del 19 marzo 2012 - 730 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, telefono amico, san benedetto, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/wDb

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici





logoEV