Teramo: neve, primi bilanci in provincia

neve 1' di lettura 13/02/2012 - Dopo la grande nevicata che ha travolto la provincia di Teramo e il lavoro estremo messo in atto dal personale del Comune per liberare le strade e soccorrere i cittadini in difficoltà, è tempo di bilancio.

Si stima circa un milione e 200 mila euro di spese fino ad oggi ma la situazione d'emergenza non è ancora superata. Il disagio più pesante è stato registrato in tutta la zona collinare, rimaste isolate.

La priorità della provincia resta ora quella di liberare le strade e coadiuvare i mezzi di soccorso per riaprire le zone isolate dove il maltempo ha già fatto otto vittime. Tutte le arterie principali sono transitabili con catene. Tuttavia la Provincia rinnova l'invito ai teramani a non prendere la propria auto, salvo per emergenze.






Questo è un articolo pubblicato il 13-02-2012 alle 14:41 sul giornale del 14 febbraio 2012 - 528 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, neve, teramo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/u0F





logoEV