Teramo:neve, sospese le attività didattiche di scuole e università

scuola chiusa per neve 1' di lettura 12/02/2012 - Mentre nel Teramano continua a nevicare, si comincia a fare i conti con i danni provocati dalle forti precipitazioni dei giorni scorsi.

Emergenza ininterrotta da otto giorni che, secondo le previsioni meteo, non dovrebbe migliorare nelle prossime ore. E proprio sulla base della nuova nevicata e delle previsioni, molti sindaci hanno già disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado anche per lunedì 13 febbraio.

E' questo il caso dei Comuni di Teramo, Avezzano, Giulianova, Civitella, Mosciano, Atri e Nereto mentre Colledara, Pineto, Bellante e Montorio hanno sospeso le attività didattiche fino a martedì 14 compreso. Roseto, intanto, dove si prevedono circa 200 mila euro di spese tra interventi di pulizia fatti e quelli che dovranno essere affrontati, ha chiesto lo stato di calamità naturale.

Lunedì 13 febbraio chiuse anche le strutture dell'Università di Teramo distribuite sul territorio. Sospese quindi le lezioni ma anche gli esami.






Questo è un articolo pubblicato il 12-02-2012 alle 01:22 sul giornale del 13 febbraio 2012 - 623 letture

In questo articolo si parla di attualità, neve, Sudani Alice Scarpini, scuola chiusa per neve, scuola chiusa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/u8l





logoEV
logoEV