Pineto: lite familiare degenera, grave una 54enne

eliambulanza 1' di lettura 08/02/2012 - Erano circa le 7:30 di mercoledì a Pineto (Teramo) quando una lite familiare tra madre e figlio è degenerata.

La donna di 54 anni, rimasta gravemente ferita, si trova ricoverata in ospedale a Pescara dove dovrà essere operata ma non sarebbe in pericolo di vita. M.D.S., trafitta al torace da un coltello da cucina impugnato dal figlio 32enne, che soffrirebbe di disturbi mentali, ha un polmone bucato.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 di Atri, allertati dalla vittima che è riuscita a sfuggire alla furia del figlio chiudendosi in bagno, e i carabinieri di Pineto e di Giulianova. Il 32enne si trova ora in stato di fermo in caserma.






Questo è un articolo pubblicato il 08-02-2012 alle 15:51 sul giornale del 09 febbraio 2012 - 767 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, carabinieri, 118, pineto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/uXI





logoEV