Sciopero sospeso, le barche tornano in mare

porto san benedetto 1' di lettura 03/02/2012 - Dopo quindici giorni di stop forzato, dalle 23 di domenica sera tornano in mare le barche della marineria di San Benedetto.

Sciopero sospeso, ma non concluso: i pescatori hanno concesso una tregua di 45 giorni al mercato del pesce, in attesa che vengano mantenute le promesse arrivate da Regione e Ministero.

La decisione è arrivata dopo l'incontro in Regione nel corso del quale è stato riconosciuto al presidente dell'associazione Marinerie d'Italia e d'Europa Francesco Caldaroni, il ruolo di mediatore diretto tra politica e marineria. Tagliate fuori le associazioni di categoria, accusate dai marittimi di non fare gli interessi dei lavoratori.

Intanto la concomitanza delle mareggiate ha trasformato lo sciopero in una sorta di fermo biologico: il maltempo e l’assenza di reti nell'Adriatico dovrebbero infatti aver consentito alla fauna di proliferare. Si attende quindi un buon rientro in mare.






Questo è un articolo pubblicato il 03-02-2012 alle 16:38 sul giornale del 04 febbraio 2012 - 650 letture

In questo articolo si parla di porto, attualità, marco vitaloni, sciopero dei pescatori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/uMw





logoEV
logoEV