Gli 'Interpreti' di Elena Taffoni in mostra alla Palazzina Azzurra

2' di lettura 24/01/2012 - Sabato 28 gennaio verrà inaugurata alla Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto la mostra "Interpreti" della pittice Elena Taffoni.

In esposizione i ritratti di undici personaggi interpretati dall'attore Tommaso Ragno, tra teatro, cinema e televisione, oltre a una selezione di studi e bozzetti preparatori.

La mostra, che rimarra aperta fino all'8 febbraio, è in realtà un percorso di approfondimento sul lavoro dell'attore e sul rapporto tra interprete e personaggio: la pittrice ha colto e ritratto i momenti in cui i personaggi esprimono non la propria personalità ma quella dell'attore che li interpreta. Attraverso la ricerca pittorica condotta su questi attimi rivelatori, sono i personaggi stessi a farsi interpreti dell'attore.

Elena Taffoni è una pittrice autodidatta. Numerose sue personali sono state esposte ad Acquaviva Picena: dopo Nudi di donna (2006) nasce la manifestazione estiva Acquaviva nell'arte che ospita le mostre Corpus Dei (2007), Valentina... Due donne a nudo (2008), I cigni selvatici (2009) e Alma Gitana (2010).

Dal 2004 al 2008 lavora con modelli dal vivo presso la Scuola libera del nudo dell'Accademia di Belle Arti di Macerata e nel 2007 partecipa con gli artisti della scuola a una collettiva a Montelupone.

Nel 2009 è tra gli espositori della fiera Carta Canta a Civitanova Marche ed è nuovamente presente con una selezione di nudi ad Acquaviva per la Giornata Nazionale del FAI.

Dal 2010 prende parte alle mostre estive di La via dell'arte per la rassegna Arte e Musica a San Benedetto del Tronto. Suona pianoforte e tastiera ed è diplomata in Solfeggio e Teoria musicale.

Tommaso Ragno è un attore di lunga esperienza teatrale: interprete di numerosi spettacoli diretti da Luca Ronconi (Lo specchio del diavolo, Troilo e Cressida), è stato Giasone nella Medea rivisitata da Emma Dante e tra i protagonisti della Trilogia della villeggiatura di Carlo Goldoni diretta da Toni Servillo.

Nelle prossime settimane sarà in scena con Carlo Cecchi in “Abbastanza sbronzo da dire di amo?”, un testo della drammaturga inglese Caryl Churchill inedito in Italia.

Al cinema ha lavorato con Davide Ferrario in Tutti giù per terra, Emidio Greco in Il Consiglio d'Egitto e L'uomo privato, Pappi Corsicato in Chimera e Tonino De Bernardi in Médée Miracle a fianco di Isabelle Huppert.

Sul piccolo schermo ha recentemente preso parte all'undicesima stagione di Distretto di polizia e alla miniserie Il tredicesimo apostolo.






Questo è un articolo pubblicato il 24-01-2012 alle 16:12 sul giornale del 25 gennaio 2012 - 823 letture

In questo articolo si parla di cultura, Sudani Alice Scarpini, elena taffoni, tommaso ragno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ujQ