Viabilità: Salaria e Piceno Aprutina al centro dell’azione della Provincia

lavori in corso 2' di lettura 23/09/2011 -

Il Presidente della Provincia Piero Celani torna a sollecitare la Direzione Generale dell’ANAS circa l’iter per l’intervento sulla strada Salaria nel tratto Acquasanta Terme-Trisungo, 2° lotto tra la galleria Valgarizia ed il centro abitato di Acquasanta Terme. In una dettagliata relazione, inviata anche al Compartimento ANAS per la viabilità nelle Marche, vengono ricostruiti i complessi passaggi della convenzione stipulata tra Provincia ed ANAS per il co-finanziamento della progettazione definitiva ed esecutiva del tratto interessato. In particolare, si fa riferimento al progetto preliminare inviato nel 2006 alla Direzione Generale ANAS per le valutazioni di competenza e, tuttora, in fase istruttoria.



“L’ammodernamento della S.S. 4 Salaria risulta strategico per la provincia di Ascoli Piceno e per il suo adeguato collegamento sulle direttrici verso il Lazio e l’Umbria – spiega il Presidente Celani – un raccordo fondamentale anche rispetto alla grande viabilità nazionale e particolarmente importante in questa fase di notevole difficoltà economica - aggiunge il Presidente – fase formalmente riconosciuta dal Ministero per lo Sviluppo Economico attraverso la stipula di un protocollo d’intesa volto a tutelare l’apparato produttivo del Piceno”. In questa prospettiva, Celani chiede all’ANAS sollecite determinazioni per il prosieguo della fase di progettazione con l’obiettivo di inserire l’ intervento nella programmazione ANAS.

“Occorre sottolineare – dichiara l’Assessore alla viabilità Pasquale Allevi – che l’intervento sulla Salaria è stato sollecitato nella programmazione ANAS anche dalla stessa Regione Marche che ne ha chiesto l’inserimento nell‘atto aggiuntivo all’Intesa Generale Quadro (Programma delle Infrastrutture Strategiche).”

Sempre in tema di viabilità, il Presidente Celani ha convocato per lunedì prossimo, a Palazzo San Filippo, i Sindaci dei Comuni di Ascoli e Folignano per gettare le basi di un accordo volto al miglioramento della sicurezza stradale sulla SS 81 Piceno Aprutina. In particolare, al centro dell’incontro tra le amministrazioni interessate, vi sarà la realizzazione di una rotatoria nell’intersezione posta al km 4+900 della SS 81 con le strade comunali Barbarana e Bologna, un’opera molto attesa dalle comunità interessate.

“La soluzione rotatoria – affermano Celani ed Allevi - rappresenta lo strumento più funzionale ed idoneo ad accrescere la sicurezza in un tratto ad alta densità di traffico veicolare. In questa prospettiva, la Provincia ha svolto pienamente il suo ruolo di coordinamento e di impulso e, dopo numerose riunioni convocate con l’ANAS e gli enti locali interessati, si attende ora solo la firma della convenzioni parte dei Comuni di Ascoli e Folignano per il via libera definitivo ad un’opera così importante e significativa”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-09-2011 alle 20:13 sul giornale del 24 settembre 2011 - 595 letture

In questo articolo si parla di politica, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/pFL