La Provincia aderisce alla Marcia della Pace Perugia-Assisi

Pasqualino Piunti 1' di lettura 11/09/2011 -

L’Amministrazione Provinciale di Ascoli Piceno aderisce alla manifestazione per la pace e la fratellanza dei popoli Perugia-Assisi, promossa per domenica 25 Settembre dal Coordinamento Nazionale Enti Locali per la pace e i diritti umani.



Un appuntamento che acquista particolare rilevanza perché ricorre il 50° anniversario dell’iniziativa e per la coincidenza con il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Per agevolare la partecipazione alla marcia, l'Assessorato alle Politiche Sociali della Provincia metterà a disposizione un autobus gratuito che raggiungerà il luogo della manifestazione. Gli interessati possono comunicare la propria adesione al numero verde della Provincia: 800019760 (risponde l'Ufficio Relazioni con il pubblico dalle ore 8.30 alle 14, martedì e giovedì anche dalle ore 15 alle 18). Si ricorda che le richieste di partecipazione dovranno pervenire entro il 19 settembre e sono necessarie almeno 40 prenotazioni per mettere a disposizione il mezzo.

“È importante favorire sempre più una cultura della pace e della fratellanza – ha dichiarato il Vicepresidente della Provincia Pasqualino Piunti - ed anche la partecipazione a tale iniziativa rappresenta un modo per rispondere all’invito di Giovanni Paolo II affinché ‘la responsabilità per la costituzione di un mondo più giusto e solidale sia assunta dalle pubbliche istituzioni e dai cittadini.” .






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-09-2011 alle 23:46 sul giornale del 12 settembre 2011 - 4179 letture

In questo articolo si parla di attualità, pace, marcia, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno, perugia, assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/peX